Calabria7

CasaPound Calabria: la politica rispetti i calabresi

casapound lamezia

“A pochi giorni dalla presentazione delle liste per le prossime elezioni regionali che si terranno il 26 gennaio il caos regna ancora sovrano e i cittadini non sanno al momento chi sarà il candidato a Presidente per il cdx e se il csx concorrerà unito. Inoltre, non sono stati resi noti i vari programmi elettorali”. Queste le dichiarazioni del movimento CasaPound Calabria.

“Fino ad oggi – denuncia il movimento della tartaruga frecciata – sia tra le fila del centro-destra che fra quelle del centro-sinistra si sono susseguite una serie di ipotesi sul nome del papabile candidato senza nulla di fatto. Il PD risulta essere diviso fra chi non vorrebbe più Oliverio come candidato e lo stesso Presidente uscente che, di contro, pare non voglia fare passi indietro. L’alternativa sembrerebbe essere il 73enne Pippo Callipo, sostenitore fino l’altro giorno del centrodestra”.
“Non migliore – prosegue – è la situazione del centrodestra che vede contendersi la poltrona da presidente Occhiuto e la Santelli. Su questa candidatura ancora i vertici nazionali non sono d’accordo: mentre Matteo Salvini ha espresso il suo dissenso verso la figura del sindaco di Cosenza, Berlusconi mette sul podio l’ex vicesindaco della città. Infine, il MoVimento 5 stelle, così come terzo e quarto polo hanno presentato i relativi candidati senza però rendere noti i loro programmi e le liste”.
“Tutta questa situazione – prosegue CasaPound Calabria – è inammissibile ed è la dimostrazione plastica di come, ancora una volta, la politica in Calabria metta l’interesse personale davanti a quello della popolazione. Da parte nostra – conclude CasaPound – riteniamo che si debba lavorare invece per mettere al primo posto gli interessi dei calabresi e del nostro territorio per tentare di risollevare finalmente le sorti della nostra regione. Il tempo in questo senso è però quasi scaduto, e auspichiamo di poter vedere in questi ultimi giorni un significativo cambio di passo”.
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Comune Catanzaro: ok alla ripresa dell’intrattenimento musicale e teatro, ma niente discoteche

Antonio Battaglia

Irregolarità in un Lido di Catanzaro, il Tar ordina la demolizione delle opere abusive

Gabriella Passariello

Don Antonio Maurizio Aloise nuovo vescovo della diocesi di Rossano-Cariati

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content