CasaPound raccoglie le firme per presentarsi alle europee

“Il 26 maggio il popolo italiano è chiamato alle urne per eleggere i suoi rappresentanti al parlamento europeo – scrive Stefano Mellea coordinatore per la provincia di Catanzaro per CasaPound – e rende nota la candidatura dello stesso partito a Catanzaro e tutto il suo comprensorio. Una lista che camminerà da sola, senza alleanza, capitanata dal segretario del partito Simone Di Stefano e con le idee ben chiare su cosa si vuole: uscita dell’Italia dall’Ue e ritorno alla sovranità monetaria (punto espresso già nel programma delle elezioni politiche).”
“Usando le parole di Di Stefano diciamo che ‘non ci candidiamo per cambiare l’Ue dall’interno perché è impossibile ma per affondarla perché ormai è una prigione’. “A breve – continua Stefano Mellea – , in tutta la provincia di Catanzaro diversi banchetti di CasaPound Italia saranno allestiti per poter raccogliere le firme utili alla presentazione del proprio simbolo.”
“Per questo chiamiamo a raccolta tutti gli italiani che sono stanchi di questa Unione Europea a presenziare e firmare giorno 11 febbraio dalle ore 19.30 alle ore 21.30 in via M. Greco, 5 presso Erebor la sezione di CasaPound Catanzaro; giorno 16 febbraio dalle ore 17.30 alle 20.00 a Davoli Marina presso Viale Cassiodoro (fronte supermercati Sinopoli); giorno 23 febbraio dalle ore 18.00 alle ore 20.00 a Lamezia Terme – corso G. Nicotera (zona Palme); sabato 2 marzo a Catanzaro dalle ore 18.00 alle ore 20.00 su corso Mazzini – p. zza Grimaldi (Mignon Bar).”
“Questo sarà – conclude il coordinatore provinciale – solo l’inizio dei banchetti e si continuerà sino a quando Catanzaro e la provincia non avrà raggiunto le firme utili per contribuire al totale che servono per la Calabria.”

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Francesco Schiavone, 70enne, ha trascorso gran parte degli ultimi decenni nel regime carcerario del 41 bis. I suoi familiari sono già inclusi nel programma di protezione
Il motivo della decisione va ricercato nel desiderio di preservare la salute personale di Bergoglio in vista delle funzioni di sabato e domenica
L’indagato di San Luca è stato arrestato dopo quasi 2 anni di latitanza. È indagato per associazione finalizzata al traffico
“La motivazione di tradizioni folkloristiche o religiose non sono sufficienti a giustificare tali gesti”, scrivono Oipa, Lav, Argo e Balzoo
L'ideale è una dose giornaliera di 20 g-30 g di cioccolato fondente con cacao superiore al 70%, anziché quello al latte o bianco
Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 marzo si perderà un'ora di sonno ma si acquisterà un'ora di luce in più ogni giorno per mesi
I dipendenti di Zara, Ovs, Upim, Lidl e Despar rivendicano il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. Fermi anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta
L’uomo è uno degli indagati dell’operazione “Perseverant”, eseguita lo scorso febbraio dai carabinieri del Comando di Reggio Calabria
I giorni di festa saranno compromessi da molte nubi e tanta sabbia del Sahara. Nello Stretto di Messina il mare andrà in burrasca
La vittima è un 53enne di origini romene. La sigaretta ha faccio esplodere il macchinario per l’ossigenoterapia. La struttura è stata evacuata
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved