Caso Aieta, l’ex sindaco di Cetraro: “Mio agire legittimo. Fiducia nella Giustizia”

Secondo l'ipotesi accusatoria l'ex consigliere avrebbe promesso favori in cambio di voti in occasione delle elezioni regionali del 2020
Giuseppe Aieta

“Non ho mai piegato la mia attività politica ad interessi che non fossero legittimi e sempre a sostegno dei lavoratori e delle persone deboli. Sempre! La mia esperienza politica è stata costruita sulla base dei principi di giustizia e libertà e non indietreggerò rispetto a questo neanche nel momento più doloroso della mia vita”. Lo scrive in un post su Facebook l’ex consigliere regionale ed ex sindaco di Cetraro (Cs), Giuseppe Aieta, colpito ieri dalla misura del divieto di dimora in Calabria (LEGGI) emesso dal gip di Paola. Secondo l’ipotesi accusatoria formulata dalla Procura, Aieta, indagato per corruzione, avrebbe promesso favori in cambio di voti in occasione delle elezioni regionali del 2020.

“Bisogna avere fiducia”

“Bisogna avere fiducia”

“Dimostrerò – prosegue Aieta – che la Giustizia esiste e che bisogna avere fiducia senza lasciarsi vincere dalla rassegnazione o, peggio ancora, dall’inferno della mente che esiste veramente. Ringrazio i tantissimi che in queste ore mi stanno esprimendo la loro vicinanza e incredulità rassicurando tutti sulla mia serenità d’animo consapevole di aver fatto pienamente il mio dovere di rappresentante del popolo. Continuerò a conservare il mio stile di vita – conclude l’ex consigliere regionale – con la consueta umiltà, moderazione e il doveroso rispetto per le istituzioni”.

LEGGI ANCHE | Indagato per corruzione, Aieta sospeso dalla carica di consigliere comunale di Cetraro

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved