Calabria7

Caso Comalca a Catanzaro, il Comune disponibile alla riapertura. Si aspettano gli ultimi tamponi

comalca catanzaro

di Giovanni Bevacqua – Massima disponibilità a riaprire il mercato non appena l’Azienda sanitaria provinciale terminerà di analizzare tutti i tamponi. Si parla di circa 300 test di cui ne mancano all’appello solamente 25. È quanto fanno sapere da Palazzo De Nobili agli operatori del mercato ortofrutticolo di Catanzaro in protesta questa mattina per lo stop forzato alle attività dopo l’emersione di un caso di positività al coronavirus.

Una trentina di operatori del Comalca, dopo aver bloccato la strada davanti al Comune, sono stati ricevuti dal capo di gabinetto Antonio Viapiana, dal presidente del Consiglio Marco Polimeni e dall’assessore alla Politiche Sociali Fabio Talarico. Qui hanno trovato la massima disponibilità a rimettere in moto il mercato ortofrutticolo sottolineano però di avere le mani legati fino a quando l’Asp non concluderà i test su tutti i tamponi eseguiti. A quanto pare, potrebbe esserci stato qualche ritardo dovuto al numero esoso di test effettuato negli ultimi giorni.

Abbandonati dal Comalca

I manifestanti, titolari e dipendenti delle aziende che hanno già avuto esito negativo dai tamponi, hanno espresso tutto il loro disappunto sulla gestione dell’emergenza da parte dei vertici del Comalca, lamentando un vero e proprio senso di abbandono. Tanti aspetti posti all’attenzione dei rappresentanti comunali che hanno comunque cercato di tenere gli animi i più pacati possibili.

Si spera nella riapertura già da lunedì

Se, però, come auspicato dal Comune, gli esiti arriveranno entro domani, già lunedì il Comalca potrà riprendere le proprie attività, sempre nel massimo rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza anti-covid.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

A microfono aperto, ospite nello studio della nuova redazione la senatrice Granato

manfredi

Tentato omicidio a Vibo Valentia, arrestato cognato del ferito

manfredi

Elezioni in Calabria, iniziata la riunione del Consiglio dei ministri

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content