Calabria7

Caso di meningite in Calabria, muore ragazza di 16 anni

coronavirus gom reggio

Una ragazza di 16 anni é morta di meningite a Reggio Calabria.

A darne notizia é la Direzione aziendale del Grande ospedale metropolitano, secondo cui il decesso «si è verificato per Sepsi Meningococcica microbiologicamente accertata, malattia ad elevatissima mortalità anche se opportunamente e tempestivamente trattata». La Direzione rivolge un appello «ad evitare ogni allarmismo, visto che il contagio si realizza solo attraverso un contatto stretto e prolungato con una persona colpita dall’infezione».

I medici e gli infermieri dei reparti di Pediatria, Cardiologia, Rianimazione ed Ematologia hanno prontamente avviato le manovre rianimatorie, che sono state ripetute e prolungate, nonché tutte le necessarie indagini diagnostiche strumentali e di laboratorio – recita la nota dell’ospedale reggino. Il decesso della ragazza – continua la nota – è intervenuto alle ore 14 della stessa giornata.

La Direzione rivolge un appello «ad evitare ogni allarmismo, visto che il contagio si realizza solo attraverso un contatto stretto e prolungato con una persona colpita dall’infezione».

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, il Gom di Reggio Calabria: zero nuovi contagi

manfredi

Violenza sessuale su minore in cambio di regali, un arresto a Rizziconi

Mirko

Crotone, Sculco: “Bonifica non più un miraggio, momento importante per il futuro”

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content