Caso Kata, inviata ai carabinieri una foto dalla Spagna: la mamma in caserma per il riconoscimento

L'immagine fa vedere una bimba coi codini seduta su un autobus

Kata, si accende una speranza. Una foto, infatti, potrebbe aprire una speranza sul caso della bimba scomparsa (probabilmente in seguito a un rapimento) a cinque anni dall’occupazione dell’hotel Astor di Firenze. L’immagine di una bimba coi codini seduta su un autobus che guarda fuori dal finestrino è stata mandata ai carabinieri. L’anticipazione è stata data da La Nazione. “Gli occhi e il naso sembrano i suoi, però c’era un riflesso del vetro e non si vedono bene la bocca e il mento. Così non ho potuto assicurare al 100% che fosse lei”, ha detto Katherine Alavrez Vasquez. La mamma della piccola, sempre secondo quanto riferito dal quotidiano, nei giorni scorsi è stata chiamata nella caserma di Borgo Ognissanti per vedere la foto su cui sono in corso accertamenti. Dalle prime verifiche potrebbe provenire da una città della Spagna.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I nuovi veicoli rappresentano una testimonianza tangibile dell'impegno di AMC verso un futuro green
"C'è una campagna di aggressione mirata e di falsificazione che si accompagna sempre all'aggressione politica perché c'è bisogno di colpire la credibilità"
Il caso
Mangialavori e Limardo accolgono l'appello dei sindacati: "E’ un patrimonio della nostra città"
Esperti a confronto a San Gregorio d'Ippona. Per rilanciare il settore occorre mettere all’angolo le forze oscure e criminali che tolgono risorse alle produzioni pulite e legali
Dal governo una ulteriore stretta sull’uso degli smartphone durante le lezioni
La dichiarazione del presidente della Regione scatena le reazioni dei leghisti calabresi: "Attaccare gli alleati è sgradevole"
A seguito delle querele sporte dagli automobilisti coinvolti, la polizia ha individuato la donna e l'ha denunciata
Il cane sarebbe scappato da una casa approfittando del cancello aperto: non sarebbe il primo episodio di aggressione
"Inammissibile": così la Scuola Normale Superiore e la rettrice della Scuola Superiore Sant'Anna
Previsti possibili temporali e mareggiate lungo le coste. Si consiglia di evitare le soste specialmente sul lungomare e sul litorale
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved