Calabria7

Caso Sant’Anna, Pitaro: “Il commissario Longo assicura la prosecuzione delle attività”

“Obiettivamente pur condividendo l’esigenza di non smettere di vigilare con estrema attenzione, escludo veleni nella coda della vicenda Sant’Anna”. È quanto sostiene il consigliere regionale Francesco Pitaro. “Il commissario ad acta per la Sanità – continua Pitaro –  che oggi ho incontrato assieme a una delegazione dei dipendenti e di una rappresentanza del sindacato Usb, ha ribadito, con parole chiare, la sua massima disponibilità. Ha assicurato che è pronto a fare per intero la sua parte per consentire la prosecuzione delle attività, appena avrà dai vertici della struttura tutta la documentazione richiesta”.

“La mia impressione – conclude Pitaro – è che il commissario Longo abbia perfettamente chiaro il dossier e conosca il valore scientifico del Sant’Anna e delle sue professionalità. Comprensibilissime le preoccupazioni dei trecento dipendenti, in angoscia fin dalla vigilia di Natale per il rischio occupazionale e per non poter garantire il diritto alle cure per molti pazienti che in questo frangente sono costretti a rivolgersi altrove, ma adesso c’è da aver fiducia nel commissario a cui abbiamo chiesto di velocizzare quanto più possibile le procedure burocratiche”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Integrazione A.o. Catanzaro, Abramo: chiederò incontro a Cotticelli

manfredi

Basso Profilo, Salvini provoca i Cinquestelle: “Silenzio su arresto del collaboratore di Arcuri”

Mimmo Famularo

Coronavirus, dal 6 aprile in Calabria oltre 14.000 domande di Cassa integrazione

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content