Calabria7

Cassano, ruba telefono ma viene rintracciato grazie alla carta di credito della nuora

I carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro (Cosenza) hanno denunciato un uomo di Cassano all’Ionio, S.S.F., 47 anni, per furto aggravato, reato consumato a fine gennaio 2020 presso il centro commerciale I Portali.

Il responsabile dell’ipermercato che si trova nel centro commerciale aveva denunciato il furto di un telefono cellulare nuovo dal reparto elettronica. I carabinieri hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza dal quale hanno scoperto che un uomo, in compagnia di altre due persone, aveva preso il telefono. Poco dopo i tre hanno pagato con una carta di credito un tablet, comprato sempre nello stesso ipermercato. I militari sono risaliti all’intestatario della carta, che è una ragazza di Corigliano. La donna si è detta estranea al furto, ma ha fornito elementi utili per risalire al ladro del cellulare. Che è risultato essere il suocero. Questi si è poi presentato ai Carabinieri insieme al suo avvocato, ammettendo le proprie responsabilità e consegnando il telefono rubato.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, a Soverato sale ancora il numero dei casi positivi

Damiana Riverso

Regionali, Comitato Universitario: “Fiducia in Occhiuto”

Matteo Brancati

Sanità disastrata in Calabria, la Lega chiede massimo sostegno per il presidente Occhiuto

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content