Calabria7

Cassano, ruba telefono ma viene rintracciato grazie alla carta di credito della nuora

I carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro (Cosenza) hanno denunciato un uomo di Cassano all’Ionio, S.S.F., 47 anni, per furto aggravato, reato consumato a fine gennaio 2020 presso il centro commerciale I Portali.

Il responsabile dell’ipermercato che si trova nel centro commerciale aveva denunciato il furto di un telefono cellulare nuovo dal reparto elettronica. I carabinieri hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza dal quale hanno scoperto che un uomo, in compagnia di altre due persone, aveva preso il telefono. Poco dopo i tre hanno pagato con una carta di credito un tablet, comprato sempre nello stesso ipermercato. I militari sono risaliti all’intestatario della carta, che è una ragazza di Corigliano. La donna si è detta estranea al furto, ma ha fornito elementi utili per risalire al ladro del cellulare. Che è risultato essere il suocero. Questi si è poi presentato ai Carabinieri insieme al suo avvocato, ammettendo le proprie responsabilità e consegnando il telefono rubato.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Comune Cosenza, Mazzuca e Nucci presentano interrogazione su rimborsi amministratori

Matteo Brancati

Coronavirus, ancora decessi a Catanzaro: 3 nuove morti

Andrea Marino

Mongrassano (Cosenza), denunciato l’imprenditore che bruciava rifiuti aziendali

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content