Calabria7

Catanzaro, Celia: “Clientelismo anche sulla pulizia delle strade”

Fabio Celia catanzaro

“A Catanzaro accadono tante piccole cose quotidiane che se osservate attentamente rendono l’idea di quanto approssimativa sia la gestione dei servizi della città. Ma, da consigliere comunale rappresentante di tutti i catanzaresi, voglio andare a fondo ed esigo conoscere atti e procedure che determinano quando, dove e come un servizio pubblico venga espletato”. Lo afferma in una nota il consigliere di Fare per Catanzaro, Fabio Celia, che si fa portavoce di una problematica diffusa nel capoluogo di regione e addirittura di prassi in alcuni quartieri. Il tema in questione è il servizio di pulizia stradale effettuato dagli operatori ecologici della Sieco, che in alcune zone viene costantemente eseguito, in altre non avviene e l’assenza dello stesso provoca un immediato stato di degrado e sporcizia.

“Ascoltando i cittadini – spiega Celia – ho accolto le loro continue lamentele sul servizio di spazzamento delle strade. Esistono quartieri di serie A e di serie B a Catanzaro, ma ormai ripeto cose che tutti sanno bene. La riprova sta nei servizi concessi ai cittadini. Ci sono catanzaresi che ricevono il minimo e altri che non ricevono nulla. Ben venga che chi riceve un servizio pubblico lo abbia, d’altronde è suo diritto di cittadino contribuente. Ma non può accadere che un pari cittadino resti invece privato dello stesso diritto.
Nello specifico accade – precisa Celia – un’evidente disparità di trattamento tra i catanzaresi residenti nella zona nord della città.

Ad esempio, regolare servizio di spazzamento è erogato nei quartieri Sant’Elia e Pontegrande, a Piterà, invece, il servizio è inesistente con le conseguenze ovvie sul territorio. Di fronte a simili ingiustizie, che puzzano di clientelismo, purtroppo un classico in questa città, chiederò di visionare i documenti e i piani di lavoro, per capire chi decide quando, dove e come espletare il servizio di pulizia delle strade. Voglio vederci chiaro e fugare ogni dubbio, su quello che tanto mi pare l’ennesimo abuso e l’ennesima mancanza di rispetto nei confronti dei catanzaresi” – conclude il consigliere comunale Celia. .

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

CdM a Gioia Tauro: “Assoluta irrilevanza dei politici catanzaresi”

manfredi

Provincia , Abramo firma l’ok al bilancio e al piano opere pubbliche

Carmen Mirarchi

Regionali, Uil: “Necessario confronto con candidati governatori”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content