Calabria7

Catanzaro, con il Monopoli uno scontro diretto da non fallire

di Antonio Battaglia – “Non importa quanto lentamente si va, finché non ti fermi.” Ecco, Confucio riassumeva in poche parole un concetto fondamentale: per non arrendersi di fronte alle difficoltà, bastano costanza e impegno. E il Catanzaro prende nota.

I tre punti incamerati la scorsa settimana contro il Bisceglie rappresentano senz’altro un buon viatico per approcciare il girone di ritorno, ma le imperfezioni sono ancora numerose: contro una compagine brava solo a difendersi e che nulla ha mai azzardato, le Aquile sono andate spesso in difficoltà e hanno realizzato due reti ad onor del vero molto fortunose.

Sintomo di una grave mancanza d’identità tattica, che dovrà certo essere costruita con delle mirate operazioni di mercato. In attesa del centravanti (sempre molto caldo Caturano), il ds Logiudice sta insistendo con la Juve Stabia per Carlini (che andrebbe a sostituire Maita, ufficializzato oggi al Bari): secondo quanto raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, lunedì ci sarà l’incontro decisivo per formalizzare l’accordo. Sempre all’inizio della prossima settimana verrà resa nota l’ufficialità dell’arrivo di Contessa dalla Feralpisalò.

Insomma, ci sono tutti i presupposti per sperare in una seconda parte di campionato all’altezza del blasone giallorosso. Il campionato, però, corre all’impazzata e agli uomini di Grassadonia non saranno concessi passi falsi. Domani, alle ore 17:30, è in programma al “Ceravolo” uno scontro diretto da non fallire: avversario di turno il Monopoli, quinto in classifica con cinque punti di distacco dal Catanzaro.

I biancoverdi sono reduci da un periodo poco brillante, alla luce delle ultime due sconfitte consecutive, e verranno al “Ceravolo” per invertire il trend e tentare l’assalto al secondo posto. La squadra di patron Noto, dall’altra parte, dovrà sfruttare la terza partita di fila tra le mura amiche per raccogliere punti preziosissimi. Trionfare in una contesa del genere significherebbe dare uno slancio sensibile alla classifica e, soprattutto, galvanizzare l’intero ambiente. Vietato sbagliare.

Capitolo formazione. Davanti a Di Gennaro, agirà il trio difensivo composto da Riggio, Atanasov e Martinelli. A centrocampo, gli esterni Casoli e Nicoletti assisteranno De Risio e Corapi, mentre in avanti Giannone e Kanouté faranno compagnia alla punta Fischnaller.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, Giunta: via libera a concessione immobile confiscato alla mafia

manfredi

L’associazione I Quartieri rilancia: “Lista ad elezioni comunali” (SERVIZIO TV)

Maurizio Santoro

MSI-Fiamma Tricolore: “Cosa succede alla Sieco?”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content