Diretta

Catanzaro-Cosenza 2-0 LIVE: il derby va ai giallorossi!

Alle 16:15 andrà in scena allo stadio “Ceravolo” il derby di Calabria tra Catanzaro e Cosenza
stadio ceravolo

90+6 – Fischio finale: è festa al “Ceravolo”: il Catanzaro batte il Cosenza 2-0 grazie ai gol di Iemmello e Biasci e sale a 24 punti in classifica

90’+2 – Inizia la festa al “Ceravolo: magnifica sciarpata dei tifosi giallorossi

90’+2 – Inizia la festa al “Ceravolo: magnifica sciarpata dei tifosi giallorossi

90’+1 – Tentativo di Pontisso dal limite che viene intercettato da Micai

90′ – Sei minuti di recupero

84′ – Cosenza poco lucido, il Catanzaro gestisce tranquillamente il vantaggio. Tra i padroni di casa dentro Pontisso e Brignola, fuori Pompetti e Iemmello (applauditissimo dallo stadio)

77′ – Girandola di cambi: per i lupi dentro Florenzi e Zuccon, tra le file dei giallorossi spazio a Stoppa e Oliveri

70′ – Cambio nel Catanzaro: dentro Ambrosino, fuori Biasci

68′ – Cosenza pericoloso! Conclusione potente dal limite di Calò che obbliga Fulignati al miracolo

64′ – Ammonizione per Venturi e calcio di punizione per le Aquile da buona posizione: se ne incarica Vandeputte, che tira bene concludendo non molto alto sopra la traversa.

61′ – Grande accelerata di Katseris che al momento del cross trova Martino bravo a mandare in calcio d’angolo

56′ – Caserta opta per un altro cambio: fuori Voca, dentro Mazzocchi

54′ – Il Cosenza reagisce subito e, su un errore di Veroli, lancia a rete Canotto ma Brighenti chiude in maniera provvidenziale

52′ – Raddoppio del Catanzaro! Grande intesa tra Biasci e Vandeputte sulla sinistra, pallone che dopo un batti e ribatti finisce sui piedi di Biasci lesto a insaccare

49′ – Tutino a terra: Scognamillo involontariamente colpisce la banderina del corner che prende in pieno il giocatore del Cosenza

46′ – Riparte il match! Sostituzione nel Cosenza: dentro Canotto, fuori Marras

SECONDO TEMPO

45’+2 – Dopo due minuti di recupero, termina il primo tempo di Catanzaro-Cosenza. 1-0 il parziale: per ora decide Iemmello. A più tardi per la ripresa!

45′ – Nel finale di frazione pericolosi i Lupi: prima Forte impegna per ben due volte la difesa avversaria e qualche istante più tardi Venturi prova la conclusione da fuori che termina a lato.

36′ – Squillo del Catanzaro: sugli sviluppi di un corner corto di Vandeputte, Iemmello colpisce di testa da posizione defilata e Martino allontana il pericolo in corner

30′ – Ancora Cosenza pericoloso: lancio dalla lunga distanza di Praszelik all’indirizzo di Martino, sponda in mezzo per Tutino che prova il colpo di testa ma il pallone termina debolmente tra le braccia del portiere giallorosso

29′ – Potenziale chance per gli ospiti: Pompetti allontana dall’area il pericolo dall’area, il pallone finisce sui piedi di Praszelik che si coordina e incrocia verso la porta chiamando Fulignati all’intervento

23′ – Si incattivisce il match: ammoniti prima Biasci e un paio di minuti più tardi Marras

19′ – Intervento falloso da dietro di Sounas ai danni di Tutino: cartellino giallo per lui

18′ – Prima ammonizione del match ai danni di Praszelik

17′ – Prova a reagire il Cosenza: tentativo dalla distanza di Praszelik che però termina debolmente tra le braccia di Fulignati

12′ – Il Catanzaro passa in vantaggio! Grande galoppata di Katseris sull’out destro, cross in mezzo per Iemmello che insacca a porta spalancata. Esplode il “Ceravolo”!

2′ – Scognamillo viene colpito al volto da Tutino ed è costretto a uscire dal campo. Poco dopo, Sounas accusa problemi alla spalla dopo un contrasto duro.

1′ – Si comincia! Primo pallone per il Catanzaro, in completo giallorosso. Divisa rossoblù per il Cosenza.

PRIMO TEMPO

Buon pomeriggio lettori di Calabria7.it. Alle 16:15 andrà in scena allo stadio “Ceravolo” il derby di Calabria tra Catanzaro e Cosenza. Le due squadre tornano ad affrontarsi in Serie B a distanza di 33 anni dall’ultima volta. Un fatto di cronaca macchia il pre-partita: secondo quanto emerge, un’auto di tifosi ospiti sarebbe stata presa di mira da alcuni sostenitori giallorossi. A scatenare l’episodio una sciarpa rossoblù sul cruscotto del veicolo.

Vivarini schiera Katseris al posto di Situm e Pompetti in luogo di Verna. In avanti spazio al tandem Iemmello-Biasci. Sponda Cosenza non ci sono grosse novità. Davanti a Micai, difesa a quattro con Martino e D’Orazio ai lati della coppia centrale Meroni-Venturi. In mezzo al campo spazio a Calò e Praszelik, mentre in avanti Marras, Voca e Tutino supportano Forte. Di seguito, le scelte degli allenatori:

CATANZARO (4-4-2): Fulignati, Katseris, Scognamillo, Brighenti, Veroli, Sounas, Ghion, Pompetti, Vandeputte, Iemmello, Biasci. Allenatore: Vivarini

COSENZA (4-2-3-1): Micai, Martino, Meroni, Venturi, D’Orazio, Calò, Praszelik, Marras, Voca, Tutino, Forte. Allenatore: Caserta

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Due pazienti continueranno a vivere grazie alla donazione e, quindi, al trapianto di due organi salvavita, senza i quali gli stessi avevano poche speranze
Dalle carte emerge il ruolo di uno dei due vibonesi arrestati: "cerniera" tra il gruppo degli 'esfiltratori' della cocaina e quello dei doganieri corrotti
Nel garage di casa rinvenuti 2 chili di sostanze stupefacenti tra marijuana, hashish e cocaina, tutte etichettate con il finto logo di un marchio di moda
Il gip di Reggio Calabria dispone tre arresti: due vibonesi vanno in carcere e una donna di Gioia Tauro finisce ai domiciliari
l'inviato
Negli ultimi 30 anni su questa arteria di comunicazione sono morti decine di giovani e si sono verificati oltre 2mila incidenti
Sottoposto a verifica ed accertamento mediante etilometro, al conducente è stato rilevato un tasso alcolemico superiore a 1 gr/l
La casa di riposo sarebbe anche stata priva degli adeguati requisiti organizzativi e, persino, di quelli igienico sanitari
"L’avviso per il finanziamento a biblioteche e archivi storici pubblici e il riconoscimento di Taurianova Capitale del Libro 2025 due importanti tappe per questa Regione"
Le imprese giovanili fanno registrare un saldo anagrafico positivo di 420 unità, in recupero rispetto ai livelli pre-pandemici anche le imprese artigiane
Necessario fare luce sul caso delle attrezzature "che rischiano di diventare obsolete, dopo essere acquistate, con grande esborso per le casse regionali"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved