Calabria7

Catanzaro, Costanzo: “Assunzioni in Sieco? Se ci sono siano rese pubbliche”

costanzo

Chiede trasparenza sulle eventuali assunzioni predisposte dall’azienda partecipata Sieco, il consigliere comunale di Fare per Catanzaro, Sergio Costanzo.

“In questi giorni,in città, si rincorrono con insistenza voci secondo le quali la Sieco, ditta che gestisce per conto del comune il servizio di raccolta dei rifiuti, avrebbe proceduto a delle assunzioni “chiacchierate” espletate, cioè, con modalità discrezionali. Ritengo utile, oltre che corretto che una ditta che opera per conto del comune rendesse trasparente il suo operato proprio per il rapporto di fiducia che si instaura tra appaltante e appaltatore specie quando il servizio si regge sulla tassa a carico del cittadino. Non c’è dubbio che se le voci, di assunzioni di “favore” dovessero corrispondere al vero, ci troveremmo difronte a un comportamento che anche se contemplato dalle disposizioni legislative in materie di contratti di lavoro, non lo è dal punto di vista dell’opportunità e della correttezza. Una ditta che gestisce un servizio per conto del comune, dovrebbe ispirare la sua condotta sulla trasparenza per non dare adito a congetture prestando, così, il fianco a operazioni clientelari dal sapore prettamente politico. Una città che soffre più di tante altre la mancanza di lavoro, dove tante famiglie si trovano in grosse difficoltà economiche, vedersi scavalcati da chi ha un Santo in Paradiso è politicamente immorale. Chiedo, pertanto, al sindaco Sergio Abramo, all’assessore Domenico Cavallaro, al consulente dell’impresa Luigi Siciliani e al dirigente del settore ambiente del comune, Bruno Gualtieri, di fare piena luce sulla vicenda rendendo pubbliche eventuali richieste pubbliche di personale da parte della Sieco e le graduatorie dalle quali la stessa avrebbe attinto le assunzioni. Un’operazione di trasparenza e chiarezza che la si deve alla città e all’amministrazione. Sergio Costanzo Capogruppo FareperCatanzaro

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Malapianta, il timore della ‘Ndrangheta di Cutro verso pentiti e magistrati. “Gratteri come Falcone” (VIDEO)

manfredi

Si ribalta col trattore in un terreno nel Catanzarese, 57enne in ospedale

Mirko

Gratteri: “I calabresi per bene possono estirpare la corruzione” (SERVIZIO TV)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content