Catanzaro, domani corteo pro Gratteri: sì a manifestazione. No a strumentalizzazioni

gratteri procura

di Danilo Colacino – Grande attesa e fermento per la giornata ‘speciale’ di domani, in cui ci sarà la manifestazione in sostegno del procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri.

Un corteo spontaneo, la cui organizzazione è nata sui social, che sarà molto partecipato e a cui prenderanno parte migliaia di persone fra cui studenti, professionisti, rappresentanti di varie associazioni, gente comune, ma anche politici.

Un corteo spontaneo, la cui organizzazione è nata sui social, che sarà molto partecipato e a cui prenderanno parte migliaia di persone fra cui studenti, professionisti, rappresentanti di varie associazioni, gente comune, ma anche politici.

E proprio su questi ultimi ecco il primo monito: hanno tutto il diritto di manifestare, non certo di strumentalizzare. In particolare in un momento delicato come l’attuale.

Un frangente in cui la regione e la città capoluogo più delle altre – grazie all’opera meritoria dell’alto magistrato geracese – si sono riscoperte sì più libere e oneste, ma anche fragili. Molto. Realtà che non erano il Paese felice dei Campanelli, però improvvisamente ritrovatesi piene di marciume con le loro miserie messe in bella mostra anzi proprio sbattute in faccia come si dice in gergo.

Uno shock paragonabile, facendo le debite proporzioni, a quello subito da Milano nel 1992 e ’93 durante il periodo di Tangentopoli. Un’aria strana che si respira in una città in cui domina un clima di caccia alle streghe. Ragion per cui, ed è la nostra seconda avvertenza: non ci si scordi che i processi di piazza sono rischiosi. Inappropriati, meglio.

L’opinione pubblica  è sovrana. Ci mancherebbe. E si fa benissimo a tutelare in ogni modo quanto non esitiamo a definire un patrimonio nazionale come il dottor Gratteri. Ma la giustizia si amministra nei Tribunali. Banale? Sì, certamente. Però – secondo noi – giova ribadirlo.

Non è comunque finita qui, perché a leggere taluni commenti o post su Facebook sembra di assistere a un tifo calcistico (e pure ciò ci perplime il giusto, per carità) caratterizzato da toni per nulla riferibili a una materia da cui dipende la vita di un individuo.

La Giustizia, intesa con la G maiuscola, non si discute dunque in chat, perché un comportamento simile può alimentare accesi innamoramenti e disamoramenti dell’eroe di turno troppo facili che potrebbero trasformare un uomo addirittura in grado di estirpare la Malapianta in una sorta di popstar.

Ed è l’avvertimento numero tre: un giudice, soprattutto se capace e coraggioso come Gratteri, va difeso strenuamente. Ma sarebbe un grave errore, oltreché una pericolosa distorsione, trasformarlo in un ‘banale’ personaggio da copertina

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Interpellato il presidente del Consiglio regionale "per chiedere lumi - afferma Tavernise - sulle strategie messe in campo dall'attuale esecutivo per completare quei passaggi che, di fatto, bloccano la chiusura dei cantieri"
A chiamare le forze dell’ordine sono stati alcuni residenti, insospettiti dall’odore proveniente dal veicolo
"I nuovi orari - si legge in una nota diffusa dal Comune - sono in vigore da lunedì 29 maggio 2023"
Tutto quello che c'è da sapere in caso di ritardi nella consegna dell’auto noleggiata o anche acquistata e di inadempienze contrattuali da parte della società
L'ultimo concorso del Lotto ha distribuito premi per oltre 7,8 milioni di euro in tutta Italia, per un totale superiore ai 469 milioni in questo 2023
La cardiologia di Crotone è stata la prima in Calabria ad aver utilizzato la stimolazione della branca sinistra per l’impianto di pace-maker
Si dicono "esausti per la mancanza di personale" e l'"incapacità di fornire esaustive risposte sanitarie alla comunità"
Sul posto è intervenuto il 118 che non ha potuto fare altro che costatarne il decesso. Indagano i carabinieri
Verrebbe anche contestata una presunta interferenza in un'asta giudiziaria in cambio di favori. Dieci gli indagati
Con giugno inizia anche l'estate meteorologica, e sotto il profilo termico si attende clima caldo ma senza eccessi anzi con valori in linea con le medie
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved