Calabria7

Catanzaro, droga nel magazzino: revocati domiciliari a 48enne

Passepartout regione calabria

Il Tribunale di Catanzaro ha sostituito la misura degli arresti domiciliari con quella dell’obbligo di presentazione alla P.G. al 48enne G.G., tratto in arresto il 9 ottobre scorso a seguito di sequestro di sostanza stupefacente in due magazzini di pertinenza della propria abitazione ove venivano rinvenute 899,11 gr di marijuana,16,90 gr di hashish e 4 bilancini di precisione.

Il Giudice, dott. Fabio Rabagliati ha voluto concedere un minimo credito fiduciario all’uomo, sia perché non si sono segnalate infrazioni dello stesso durante l’applicazione della misura cautelare sia a causa di un grave stato di salute relativo ad un congiunto dello stesso che richiede una partecipazione attiva del G.G. e che la misura degli arresti domiciliari avrebbe fortemente limitato.

LA NOTIZIA DELL’ 11 OTTOBRE SCORSO

Pertanto il Tribunale, a seguito di istanza dell’avv. Antonio Ludovico, difensore del 48enne catanzarese, ha deciso di sostituire la misura in atto con quella meno gravosa dell’obbligo di presentazione alla P.G.

Il processo di merito si svolgerà in ogni caso il 24 febbraio2020 e in quella sede la difesa cercherà di dimostrare durante il dibattimento (si procederà col rito ordinario) la titolarità altrui del magazzino ove veniva reperita la sostanza oggetto di sequestro e l’assoluta estraneità dell’imputato alla fattispecie di reato contestatagli.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, a Catanzaro oltre 100 assunzioni per fronteggiare l’emergenza

Mirko

Sanità, i Lions accanto ai calabresi: “Salvate il Sant’Anna”

Damiana Riverso

Condannato per concussione l’ex comandante dei Vigili del Fuoco di Cosenza

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content