Calabria7

Catanzaro, ecco le cifre dei rimborsi ai consiglieri comunali

Comune Catanzaro

E’ finalmente venuto fuori dopo quattro mesi il faldone cui il Codacons aveva richiesto l’accesso agli atti.

I documenti si riferiscono alle delibere con cui il Comune di Catanzaro ha stanziato i rimborsi ad alcuni consiglieri assentatisi dai rispettivi posti di lavoro per espletare l’incarico amministrativo per il quale erano stati eletti.

Si tratta di un altro importante ramo oltre a quello già attenzionato dalla Procura che sta indagando sui gettoni di presenza dei consiglieri in occasione di varie commissioni.

Entrando nello specifico ecco l’elenco dei 14 consiglieri con le cifre liquidate ai rispettivi datori di lavoro per il periodo 2012-2017:

  • Renda € 37.655,27
  • Corsi  € 123.118,47
  • Ranieri € 31.814, 39
  • Occhini € 11.010,29
  • Cassala € 29.926,85
  • Polimeni € 27.401,93
  • Guerriero  € 89.393,54
  • Sergi € 24.686,54
  • Brutto € 103.979,31
  • Amendola € 43.696,31
  • Costanzo € 65.273,86
  • Capellupo € 17.313,77

Per il solo anno 2017

  • Pisano  € 4.427,72
  • Scarpino € 7.051,66

Il totale dei rimborsi liquidati ammonta a € 626.749,85

Il Codacons annuncia di voler chiedere alla magistratura di verificare la congruenza dei rispettivi profili lavorativi con alcune assunzioni che potrebbero essere fittizie.

Anche per scongiurare prescrizioni che graverebbero sempre e in ogni caso sulle spalle dei cittadini.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, lo ‘stress genitoriale’ si scarica e si rinfresca in pineta

nico de luca

Oncoematologia Pediatrica Annunziata, parlamentari M5S: “Modello da replicare”

Mirko

Libri, Palanca: “Riportiamo il Catanzaro dove merita”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content