Calabria7

Catanzaro, Il “Siciliani” ancora una volta primo liceo della provincia

Secondo i dati aggiornati all’edizione 2019 dell’indagine Eduscopio [www.eduscopio.it], il Liceo Scientifico “L. Siciliani” di Catanzaro risulta essere ancora una volta il migliore liceo della città e dell’intera provincia, staccando di diversi punti le altre scuole, siano esse licei o meno.

L’indagine Eduscopio viene effettuata dal 2015 dalla Fondazione Agnelli assegnando alle scuole un punteggio (indice FGA) sulla base dei risultati ottenuti dai loro studenti nei successivi studi universitari, raccolti attraverso la banca dati dell’Anagrafe Nazionale degli Studenti Universitari (ANSU) del MIUR che riceve questi dati di tipo amministrativo dalle segreterie di ogni Ateneo italiano.

L’indice FGA utilizza un’idea precisa ed efficace: valutare la qualità di una scuola superiore non grazie a parametri interni o autoreferenziali, ma sulla base dei risultati che i suoi diplomati ottengono al primo anno di università, pesandoli in termini di media dei voti ottenuti agli esami e di crediti (CFU) previsti al primo anno. L’equilibrio tra performance degli studenti e difficoltà dei corsi di laurea rende inequivocabile la lettura di tali dati.

L’indice FGA assegnato al Liceo Siciliani lo colloca ancora una volta (succede sin dalla prima edizione del 2015) sul podio dei punteggi più alti in Calabria!

Questo prestigioso traguardo evidenzia l’altissima qualità dell’offerta formativa che il Liceo propone nel panorama regionale, un’eccellenza dovuta anche alla lungimiranza del Dirigente Scolastico, prof.ssa Francesca Bianco, nelle scelte innovative introdotte nella scuola (in particolare il potenziamento delle tre curvature matematica, biologica e tecnologica) e alla professionalità riconosciuta di un corpo docente che propone da sempre attività all’avanguardia.

Scegliere allora il Liceo “Siciliani” è sinonimo di garanzia e sicurezza di preparazione per i giovanissimi che si accingono a completare la scuola secondaria di primo grado e a scegliere come proseguire i propri studi.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Serrastretta, Iuliano: “Si crei delegazione in frazione Cancello”

Mirko

Pasquale De Luca, artista della frammentazione

Antonia Opipari

Lamezia, per ultimo appuntamento di “A Palazzo con lo Scrittore”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content