Calabria7

Catanzaro, la buona sanità al “Pugliese”

Rombiolo

“Desidero, vivamente, ringraziare tutto il personale del reparto di Ginecologia ed ostetricia dell’Ospedale Pugliese di Catanzaro per l’esperienza vissuta da mia figlia Valentina in occasione della nascita del suo primo figlio Daniele”.

Sono le parole di Giuseppe Silipo, presidente dell’associazione CalabriaOltre, che racconta in una lettera la personale esperienza di buona sanità vissuta nell’ospedale di Catanzaro.

“Tutto il personale, medico e paramedico ha dimostrato un senso di professionalità fuori dal comune, associato ad una umanità che non può mancare in un reparto come questo (ma che non dovrebbe mancare in nessun reparto).  Da evidenziare l’assoluto rigore con cui vengono disciplinate e regolamentate le visite alle pazienti. Rigore associato sempre ad un rassicurante sorriso. E poi la pulizia dei servizi igienici. Lo so che altrove tutto questo è normalità; ma dalle nostre parti sono cose che sorprendono e vanno sottolineate.

Insomma un’esperienza altamente positiva che dimostra come anche la nostra bistrattata sanità, pur in mezzo a mille difficoltà, riesca a garantire oltre ad una grande professionalità anche quell’umanità che aiuta quanto le necessarie cure e terapie”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Armi e droga nel Catanzarese, condannato giovane a Curinga

Mirko

Elezioni in Calabria: sondaggio rivela dominio assoluto

manfredi

Catanzaro, Wanda Ferro (FDI) su traffico rifiuti: “Rendere efficiente il ciclo legale”

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content