Catanzaro, lancia sacchetto rifiuti da finestrino e viene multato

Prosegue senza sosta, su tutto il territorio comunale, la lotta al conferimento abusivo e scorretto dei rifiuti.

I vigili urbani del nucleo ambientale, coordinati dal tenente colonnello, Salvatore Tarantino, stanno monitorando l’intero territorio attraverso l’uso delle foto-trappole, i sistemi di video riprese che hanno consentito di far scattare multe “salate” a carico dei trasgressori dell’ordinanza che regolamenta il conferimento dei rifiuti e degli ingombranti.

I vigili urbani del nucleo ambientale, coordinati dal tenente colonnello, Salvatore Tarantino, stanno monitorando l’intero territorio attraverso l’uso delle foto-trappole, i sistemi di video riprese che hanno consentito di far scattare multe “salate” a carico dei trasgressori dell’ordinanza che regolamenta il conferimento dei rifiuti e degli ingombranti.

Nello scorso fine settimana le operazioni di controllo si sono concentrate nella zona d’ingresso a est della città, e più esattamente tra la rotatoria Gualtieri e via Argento.

E’ emerso che anche in quest’area il fenomeno del sacchetto selvaggio, con tanto di lancio dal finestrino dell’auto, va assai di moda. Il lancio è costato caro ai trasgressori: i vigili, esaminando il video, hanno comminato una sanzione amministrativa di seicento euro.

Il controllo mediante le foto-trappole prosegue con il posizionamento che varia, di volta in volta, prendendo in esame i punti della città maggiormente esposti al fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. I risultati ottenuti hanno spinto l’amministrazione Abramo a predisporre l’acquisto di ulteriori foto-trappole in modo da coprire più che possibile il territorio con l’intento di combattere questa cattiva abitudine. Fenomeno fortunatamente limitato a pochi incivili che non hanno il senso del rispetto dell’ambiente e che continuano a rimanere sordi a qualsiasi appello.

Le foto-trappole consentiranno, inoltre, di affrontare anche un altro problema: quello dell’abbandono delle deiezioni canine.

Soddisfazione per i risultati finora raggiunti è stata espressa dal tenente colonnello dei vigili, Salvatore Tarantino, e dall’assessore Domenico Cavallaro.

“L’amministrazione Abramo – ha spiegato l’assessore – non ha nessuna intenzione di abbassare la guardia e sta proseguendo, grazie all’ottimo lavoro dei vigili urbani, con ancora più decisione su questa strada. Si può vedere, grazie all’ausilio delle immagini come alcuni cittadini, noncuranti dei continui appelli, continuino a spargere immondizia lungo le strade e nelle scarpate del territorio.

È nostra intenzione potenziare il sistema di controllo attraverso le foto-trappole, anche per combattere il fenomeno dell’abbandono sulle strade delle deiezioni canine. Il rispetto dell’ordinanza che dispone di portare sempre con sé un sacchetto o paletta e di raccogliere immediatamente le deiezioni è fondamentale, oltre che doverosa, sia per ragioni di decoro che di igiene. Inoltre – ha concluso Cavallaro – rispettare le regole aiuta a far superare ogni forma di intolleranza verso la presenza degli amici a quattro zampe nella città”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
“Servono ulteriori 11 miliardi per l’ammodernamento totale della ‘strada della morte’. Non consentiremo la realizzazione di lotti incompleti”
All'incontro tenutosi presso la sede dell'Università Pontificia della Santa Croce, Helga Procopio e Francesco Mancuso hanno rappresentato la città capoluogo calabrese
L'incontro è avvenuto nel Liceo Scientifico Zaleuco, dove il magistrato ha risposto alle domande dei ragazzi e ha approfondito tematiche attuali
Vista la gravità della ferita è intervenuto l'elisoccorso, che ha trasportato la vittima all'ospedale "Annunziata" di Cosenza
Secondo un sondaggio, il 44% si sente inadeguato e insicuro dovuto all'ipercompetizione a scuola, che rende più difficile imparare
Le iniziative si terranno nella città crotonese dove, nel febbraio 2023, si è verificato il naufragio nel quale hanno perso la vita 94 persone
Il sindacato aderisce alla mobilitazione nazionale del settore edile e metalmeccanico. I numeri degli infortuni sono ancora più allarmanti in Calabria
Arrestati, tra gli altri, due funzionari dell’Agenzia delle Dogane che sarebbero coinvolti in traffico internazionale di sostanze stupefacenti
Fortunatamente ha avuto il tempo e la concentrazione per rallentare
L'indagine: è come se le lavoratrici italiane iniziassero a percepire uno stipendio a partire da febbraio, pur lavorando regolarmente dal 1° gennaio
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved