Calabria7

Catanzaro, lascia l’US e ringrazia tutti il fisioterapista Arena

E’ stato uno dei più seri e continui collaboratori dell’area sanitaria in diverse gestioni societarie del Catanzaro Calcio. Adesso, raggiunta una diversa maturità professionale, ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla sua passione di lavoro. Si tratta del sempre-giovane Saverio Arena che dopo quasi tre lustri lascia l’infermeria e la panchina giallorossa. Ecco la sua lettera

“Da qualche giorno, si è chiuso un capitolo, sicuramente il più bello di quel libro a tinte giallo e rosse che ha contraddistinto la mia vita. Dall’ 1 luglio non sono più un tesserato dell’Us Catanzaro. Si tratta di una mia scelta, maturata dopo 14 anni di collaborazione quasi ininterrotta, se si esclude la bella parentesi vissuta a Crotone nella stagione 2017/2018. Quattordici anni nel corso dei quali ho messo a disposizione delle Aquile la mia professionalità, con cure e attenzioni rivolte ai calciatori che si sono avvicendati con la casacca giallorossa. Sono state annate trascorse tra successi, indimenticabile per esempio l’annata della promozione in C1, e sofferenze, ma col comune denominatore di aver avuto l’onore e la gioia di essere al servizio della mia squadra del cuore.

Ho cercato sempre di dare il massimo da uomo, da professionista per un lavoro che amo, con gli occhi e la mente del tifoso giallorosso. In casa ed in trasferta, durante gli allenamenti e non solo, sono stato a fianco della squadra e dei ragazzi, affrontando qualsiasi tipo di problema con il sorriso e quell’umanità che non deve mancare ad una professionista con le mie mansioni. Il 30 giugno si è chiuso un capitolo, per una mia decisione maturata da tempo.

Ringrazio la società, con in testa il Presidente Floriano Noto, per la fiducia che mi ha accordato e che mi ha ribadito sino all’ultimo momento. Ringrazio tutti i presidenti che si sono succeduti nel corso degli anni e le persone con le quali ho avuto il piacere e l’onore di collaborare. L’elenco sarebbe troppo lungo, rischiando di fare un torto a qualcuno, per dico Grazie a tutti. Mando un abbraccio sincero e commosso ai tifosi giallorossi… da tifoso. Perché io sono uno di loro!

 Adesso mi dedicherò alla mia grande passione, ovverossia il recupero di atleti e calciatori, in un’attività che porto avanti da anni con l’amico Massimo Iera.

Forza Catanzaro, ora più che mai!”

Saverio Arena

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Salvini: “In Calabria per Pd e M5S una lezione che ricorderanno”

manfredi

Serie B, ecco cosa ci lascia il derby di Calabria (VIDEO)

Antonio Battaglia

Impatta contro un furgone e muore, oggi l’autopsia

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content