Calabria7

Catanzaro, lavori giunta: ok a progettazione per nuova piattaforma depurativa

Comune Catanzaro

La giunta comunale, presieduta dal sindaco Sergio Abramo, ha dato il via libera all’avvio dell’iter e all’indizione di una proceduta aperta per l’espletamento del concorso di progettazione relativo alla realizzazione della nuova piattaforma depurativa del Comune di Catanzaro. La proposta, illustrata dall’assessore Franco Longo, è stata predisposta dal settore Grandi opere, diretto da Giovanni Laganà. L’amministrazione ha ritenuto prioritario acquisire un progetto complessivo di fattibilità tecnica ed economica. E, successivamente, affidare al soggetto vincitore, con procedura idonea, la fase seguente della progettazione definitiva ed, eventualmente, anche di quella esecutiva.

La proposta dovrà essere preceduta da un documento di fattibilità delle alternative progettuali riguardo all’adeguamento funzionale dell’impianto esistente in località Verghello. O alla realizzazione di un impianto ex novo in aree adiacenti, con eventuale adeguamento del sistema fognario. La giunta ha, quindi, approvato anche lo schema di bando disciplinare di gara impegnando una somma complessiva di circa 700mila euro.

“Prende ufficialmente il via – commentano Abramo e Longo – l’iter mirato alla costruzione del nuovo impianto di depurazione. Dovrà garantire risposte efficienti, esaustive e definitive rispetto ai bisogni di tutto il territorio. Tra i requisiti previsti data priorità, in particolar modo, al contenimento dei consumi e alla semplicità della manutenzione. Garantendo un monitoraggio continuo dei parametri depurativi e l’utilizzo di soluzioni e macchinari mirati a migliorare la qualità del servizio. L’amministrazione, dunque, ha inteso imprimere una decisa accelerazione alle procedure finalizzate a mettere a frutto i finanziamenti disponibili per un intervento fondamentale dal punto di vista della salvaguardia ambientale e della salute pubblica”.

L’approvazione della proposta di ammissione a finanziamento dei piani Pums (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) al centro dei lavori della giunta presieduta dal sindaco Sergio Abramo, assistito dal segretario generale Vincenzina Sica. L’esecutivo ha dato l’ok alla progettazione di settore da presentare al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – predisposta dal settore Autorità urbana Por Calabria diretto da Antonio De Marco – nell’ambito dell’avviso pubblico per la redazione dei PUMS e degli studi di fattibilità, riservato alle Città Metropolitane e Comuni Capoluogo di Regione.

Il Comune di Catanzaro, beneficiario di un finanziamento di circa 327mila euro, a tal fine ha avviato, con il supporto della società Scral, il percorso di pianificazione condivisa per la predisposizione del Piano definendo l’elenco dei progetti per la cui redazione saranno utilizzate le risorse assegnate e che si integrano con la programmazione avviata nell’ambito dei Contratti istituzionali di sviluppo.

Si tratta in particolare dei piani di infrastrutturazione e governo della mobilità per l’area direzionale di Germaneto. E per l’area del centro storico a supporto dei processi di rigenerazione urbana dei quartieri storici identitari. Del piano di infrastrutturazione e governo della mobilità turistica dell’area di Lido. Della realizzazione di una direttrice di mobilità sostenibile ed ecologica di dimensione europea sull’asse attrezzato “verde” tra Siano e Giovino. In integrazione con il versante jonico settentrionale. Del piano di mobilità pedonale e biciclan. Previsti anche l’elaborazione della documentazione necessaria per l’espletamento della procedura di VAS e la messa a punto del piano di monitoraggio e valutazione. Approvati, infine, gli elenchi di ulteriori progetti per la cui redazione potranno essere impiegate eventuali risorse aggiuntive che si renderanno disponibili.

LE ALTRE PRATICHE Su proposta del settore Cultura, diretto da Antonino Ferraiolo, e ascoltata la relazione dell’assessore Ivan Cardamone, è stato dato il via libera all’utilizzo gratuito dell’Auditorium Casalinuovo da parte della Prefettura per lo svolgimento, il prossimo 20 novembre, di una giornata formativa riservata a segretari comunali e provinciali, profili dirigenziali e direttivi degli Enti locali e agli amministratori locali. L’esecutivo ha anche dato l’ok alla compartecipazione al progetto di descrizione e catalogazione dei classici Utet conservati nella Biblioteca comunale “De Nobili”, presentato dal Circolo Acli-Associazione Nuova Scena.

Varata, inoltre, la concessione del patrocinio dell’ente per l’evento “Familia project”, previsto nel chiostro del Complesso monumentale del San Giovanni il 9 novembre. E per la celebrazione della Virgo Fidelis – 78° anniversario della battaglia di Culqualber e della giornata dell’orfano. Promossa dal Comando Legione Carabinieri Calabria il 21 novembre. Approvate pure cinque pratiche relative a contenzioso predisposte dal settore avvocatura, diretto da Saverio Molica, e illustrate dall’assessore Danilo Russo. Via libera, inoltre, a una legittimazione e affrancazione di un terreno gravato da usi civici (su proposta del settore Patrimonio, diretto da Andrea Adelchi Ottaviano).

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Sanità calabrese in default, intervenga ministro”

Matteo Brancati

Fare per Catanzaro, torna a riunirsi il direttivo

manfredi

Catanzaro, quartiere Piterà: i residenti “trasformano” un asilo dismesso in un centro di aggregazione

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content