Calabria7

Catanzaro, opposizione: gruppo Az, si discuta risoluzione in Consiglio comunale

Nota dei consiglieri comunali Gianmichele Bosco, Fabio Celia, Sergio Costanzo, Nicola Fiorita, Roberto Guerriero, Libero Notarangelo e Cristina Rotundo.

“Stiamo seguendo con grande apprensione la vertenza che coinvolge il gruppo Az e i 14 lavoratori che, senza motivazioni comprensibili, si vedono costretti, per salvare il posto di lavoro, ad accettare una modifica in peius della propria situazione contrattuale.
Non siamo intervenuti sulla stampa per rispetto dell’organizzazione sindacale e dello stesso gruppo imprenditoriale, posto che la contrattazione è ancora in corso e che soluzioni positive sono certamente possibili. Diversa è stata la scelta del consigliere comunale Pisano che, al contrario, ha voluto manifestare il suo interessamento e il suo impegno a sensibilizzare il consiglio comunale. Rispettiamo la sua scelta ma a questo punto interrompiamo il nostro riserbo per manifestare pieno sostegno all’iniziativa di Pisano e garantire la nostra totale disponibilità a contribuire alla ricerca di quelle soluzioni che garantiscano la tutela piena dei diritti dei lavoratori.
Ma non possiamo proprio essere d’accordo con lo stesso Pisano quando dice che il vero play off da vincere non è quello che ha visto soccombere la nostra squadra del cuore ma per l’appunto questa vicenda che riguarda i 14 lavoratori del gruppo Az. Purtroppo infatti non siamo davanti ad una gara secca, non c’è una sola partita da vincere per raggiungere l’obiettivo. Non si accorge, e ce ne dispiace, Pisano che – per restare alla sua metafora – stiamo giocando un campionato ben più complicato, dove accanto alla partita dei lavoratori del Gruppo az c’è la partita dei lavoratori di Villa Betania, la partita dei lavoratori della Vigilanza, quella dei lavoratori del gruppo Abramo e soprattutto le partite che riguardano direttamente l’amministrazione comunale coinvolgendo i lavoratori dell’Amc, della Catanzaro Servizi, della Sieco e quelli esclusi da Enel sole e da Idea verde.
E’ necessario allora che la situazione di tutti questi lavoratori arrivi all’attenzione del prossimo consiglio comunale e che si lavori da subito per l’apertura di un tavolo permanente che affronti – coinvolgendo tutte le parti in causa – le singole vicende. Predisporremo in tal senso una risoluzione – e siamo certi che il consigliere Pisano la sottoscriverà – da discutere nel prossimo consiglio comunale, affinché alle parole seguano i fatti. Quelli che servono alle persone e alle loro famiglie”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Turismo, promosse a pieni voti le trattorie della regione

Matteo Brancati

Elezioni Vibo, Tosi lancia la sfida di “Fare” (VIDEO)

manfredi

Italia in Comune su Rendiconto 2018: “Cambiare modus operandi per futuro Cosenza”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content