Calabria7

Catanzaro, portati via striscioni di protesta: commercianti attaccano banconote

di Carmen Mirarchi

Continua la “lotta” contro i paletti su corso Mazzini a Catanzaro.
A piazza Roma sono stati rimossi gli striscioni messi dai commercianti che raccontano a Calabria 7: “Forse a qualcuno non andavano bene”.
Intanto i titolari delle attività della zona non si fermano ed hanno sostituito gli striscioni con delle copie di banconote da 100 e 200 euro.
I commercianti non sanno chi tra le ore 14 e le 15 abbia rimosso gli striscioni, ma certamente il gesto non è piaciuto. La protesta continua e i commercianti sono convinti delle loro ragioni: “Questi paletti fanno male al centro di Catanzaro”.
Una manifestazione silenziosa e disperata da parte di coloro che, a detta loro, stanno subendo i danni di una decisione dell’amministrazione  comunale. Provvedimento che ai commercianti catanzaresi non piace proprio.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Ricicla estate, il volontariato in spiaggia atteso dai bagnanti

manfredi

Arresto scafisti Sellia Marina, Coisp plaude agenti Questura Catanzaro

Mirko

Estate 2019, Soverato si prepara a farci divertire (SERVIZIO TV)

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content