Calabria7

Catanzaro, rassegna “Il suono dei libri” all’I.T.E. Grimaldi-Pacioli

Si svolgerà dal 18 al 22 novembre la III edizione de “Il suono dei libri”, manifestazione organizzata dall’I.T.E. Grimaldi-Pacioli di Catanzaro, diretto da Maria Levato.

Per una settimana le aule conferenze delle due sedi, quella in via Turco del Grimaldi e in via Sebenico del Pacioli, ospiteranno la maratona di scrittori calabresi e le letture ad alta voce dei brani che verranno accompagnate dai suoni e dalle coreografie realizzate dai ragazzi della scuola, come al solito protagonisti dell’iniziativa culturale.

I testi selezionati per la terza edizione sono collegati alla tematica del Catanzaro Legal Economy e, dunque, a quella dei flussi migratori del presente e del passato. Si tratta di “A Casa Nostra: cronache da Riace” di Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso ( Libro a fumetti per le classi prime); “Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda” (testo sceneggiato dalla Fondazione città solidale, per le classi seconde); “Il cuore ed il pugnale” di Massimiliano Lepera (romanzo storico sui Normanni in Calabria, per le classi terze); “Ti ho vista che ridevi” del collettivo Lou Palanca ( per le classi quarte) e “La Signora di Ellis Island” di Mimmo Gangemi ( per le classi quinte) .

A dare il via alla maratona il 18 novembre con l’incontro “Quando eravamo noi migranti” sarà lo scrittore Mimmo Gangemi, autore tra gli altri de Il giudice meschino, adattato per l’omonima fiction e interpretato da Luca Zingaretti.

Seguiranno il 19 novembre Maura Ranieri e Nicola Fiorita del Collettivo Lou Palanca (Le calabrotte); il 20 novembre Massimiliano Lepera (Le migrazioni del passato: i Normanni in Calabria) e i confronti dal titolo “Dalla lettura del testo alla realtà” il 21 novembre con la Fondazione Città Solidale, i rappresentanti e i ragazzi ospitati da SIPROIMI “Case d’accoglienza per minori stranieri non accompagnati e il 22 novembre con Vitaliano Fulciniti, già direttore del C.A.R.A. di Isola Capo Rizzuto ed autore del libro “Dall’accoglienza all’integrazione” che verrà presentato in occasione dell’iniziativa.

Un modo originale per rendere più vivace ed interessante la lettura ai ragazzi ed arricchire la biblioteca della scuola con testi che meglio aiutano a comprendere la nostra realtà e le diverse sensibilità letterarie, altrimenti trascurate.

L’iniziativa, fortemente voluta dal dirigente scolastico Maria Levato, rappresenta un tassello di un’offerta formativa finalizzata ad aprire la scuola al territorio e renderla punto di riferimento culturale della città.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Trasporti, venerdì 22 marzo sciopero personale Trenitalia

Matteo Brancati

Parco della Biodiversità di Catanzaro, importante progetto di restyling

Carmen Mirarchi

Emergenza rifiuti, emanata la nuova ordinanza del Presidente Oliverio

Carmen Mirarchi
Click to Hide Advanced Floating Content