Calabria7

Catanzaro, richiesti nuovi dissuasori di sosta ai parcheggi per disabili

parcheggi catanzaro

Installare nuovi dissuasori di sosta mobili in città per salvaguardare gli aventi diritto ai parcheggi per diversamente abili e fronteggiare in modo più risoluto gli episodi di parcheggio selvaggio.

E’ la richiesta che i consiglieri comunali i Catanzaro Antonio Ursino e Antonio Angotti hanno rivolto al sindaco Abramo, al presidente della commissione traffico e al Comando di polizia locale al fine di valutare l’opportunità di adottare nuovi sistemi, come appunto nuovi dissuasori, per la regolamentazione della sosta e dei parcheggi nelle aree più sensibili della città.

“Sulla scorta di quanto avviene già da tempo in molte altre città – sottolineano Ursino e Angotti – l’amministrazione potrebbe prendere in considerazione l’acquisto di dispositivi per disciplinare soste e parcheggi in zone particolari di Catanzaro, con specifico riferimento agli stalli destinati ai disabili e portatori di handicap. Inoltre, il medesimo strumento potrebbe essere molto utile per la protezione di aree pedonali o ciclabili e per garantire la riduzione della velocità nelle aree maggiormente esposte a rischi di incidenti. Crediamo che tali tipi di dissuasori stradali possano rappresentare un valido espediente per limitare i frequenti casi di soste selvagge in tutta la città. Un investimento da parte dell’amministrazione a tutela dei cittadini che ben si coniugherebbe con l’ampia programmazione messa in campo dal sindaco Abramo per favorire la crescita della mobilità sostenibile e dell’accessibilità nel Capoluogo”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, Longo: “Ripristinato semaforo Lenza”

Mirko

Studenti dell’Università Magna Graecia in visita-studio in Corte di assise

manfredi

Catanzaro, delegazione residenti viale Isonzo a Palazzo de Nobili

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content