Catanzaro, mancato diserbo: a Gagliano forti proteste contro Montuoro

I residenti sono arrabbiati per l’incuria ed esausti per le sollecitazioni.

Sulla tangenziale di Gagliano, a Catanzaro, piante, erbacce e qualche albero hanno raggiunto dimensioni enormi. La massa infatti si protende sulla sede stradale creando intralcio e pericolo a persone e mezzi.

Sulla tangenziale di Gagliano, a Catanzaro, piante, erbacce e qualche albero hanno raggiunto dimensioni enormi. La massa infatti si protende sulla sede stradale creando intralcio e pericolo a persone e mezzi.

Il diserbo è stato chiesto, promesso, sollecitato piu volte ma non ancora effettuato!

Sul banco degli ‘imputati’ l’amministrazione provinciale, nella persona del vice presidente Antonio Montuoro.

Raccogliendo le giuste e vibrate istanze dei residenti – dichiara con disappunto il consigliere comunale Francesco Gironda – abbiamo chiesto già a fine gennaio un intervento della Provincia, competente sul tratto viario. Il vice-presidente Montuoro si è assunto l’onere di procedere, garantendo tempi rapidi anche in presenza del consigliere Andrea Amendola. Sono passati quattro mesi. Persino la tradizionale Via Crucis del venerdì santo è stata effettuata in mezzo alle sterpaglie in tutto il quartiere, compreso il costone della tangenziale (nella foto) dove va in scena la Crocifissione. Siamo tutti indignati – conclude l’esponente di Officine del Sud – perchè il vicepresidente non si degna più neppure di rispondere alle nostre sollecitazioni, neppure a quelle politiche di un appartenente alla stessa coalizione”.

La popolazione del quartiere catanzarese è arrivata ad ipotizzare clamorose forme di protesta come la chiusura della tangenziale.

redazione Calabria7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved