Calabria7

Catanzaro, Tallini: “Comune a spinta leghista? E’ spinta trasformista” (VIDEO)

di Carmen Mirarchi – Domenico Tallini, neo consigliere regionale attacca il sindaco Abramo accusandolo di narcisismo. I fatti che stanno interessando il capoluogo sono oggetto di attenzioni e polemiche anche nazionali.

Il sindaco Abramo, secondo Tallini, non sarebbe in grado di fare un “gioco di squadra ma soltanto di circondarsi di persone di dubbia qualità per poter portare avanti una suo operato del tutto personale e narcisistico”. “Sono sorpreso – ha detto Mimmo Tallini – molte persone hanno firmato un documento interno di Forza Italia per poi cambiare casacca. Questo trasformismo non va bene, la Lega è un partito che non ha mai fatto nulla per il sud e non può prendere piede in in Calabria”. Questo il sunto di quello che vuole spiegare Tallini ai microfoni di Calabria 7.

“Serve ripristinare un’idea di maggioranza reale che possa dare anche al di fuori un’immagine della dell’amministrazione comunale come un capace di fare e non delegittimata”. La dimissioni di alcuni consiglieri dell’opposizione devono portare, per il consigliere di Forza Italia, ad una riflessione, cosa che “non è avvenuta per una forte opposizione del sindaco Abramo” Dalle parole di Tallini emerge l’idea di come forse quello che sta accadendo in consiglio comunale suoni troppo di trasformismo e di “alto tradimento”. Troppi personalismi e poco interesse reale nei confronti di cittadini dovrebbero forse comportare una fine dell’amministrazione Abramo.

Tallini non ci sta e non vuole una lotta personale tra lui e il sindaco Abramo ma vuole comunque sottolineare che il trasformismo “non non va assolutamente bene. Anche perché nessun candidato della Lega c’era stato alle elezioni e dunque non può prendere mano un partito che non si è neanche presentato alle ultime elezioni”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Consiglio comunale Catanzaro, Costanzo: “Uccisa la democrazia”

Matteo Brancati

La nemesi della politica calabrese, Occhiuto oggi come Abramo nel 2017

manfredi

Gettonopoli Catanzaro, assessore Migliaccio Santacroce formalizza dimissioni

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content