Calabria7

Catanzaro, utenti senza mascherine su bus Amc. E l’autista ferma il mezzo

Gente che, appena entrata nel bus, toglie la mascherina per parlare al telefono, leggere il giornale. O che vuole salire sullo stesso mezzo senza dispositivi di prevenzione. Una situazione difficile da gestire come ci ha segnalato un nostro lettore.

Nella giornata di ieri, infatti, un autista del mezzo Amc, ha dovuto fermare l’autobus per ben 5 volte a causa del comportamento alquanto “discutibile” di alcuni utenti. Gli stessi-come ci segnala il nostro lettore- solo dopo i continui rimproveri di Carlo (questo il nome del conducente che ha applicato alla perfezione le norme di sicurezza) hanno tenuto un comportamento corretto e consono al difficile periodo.  Siccome non si possono far salire le forze dell’ordine sui pullman (solo in casi eccezionali possono farlo perché chiamati dallo stesso autista, con conseguente ritardo sulla corsa) è naturale che la responsabilità dei cittadini deve aumentare. Dunque, è fondamentale comprendere che nei mezzi pubblici bisogna indossare per forza la mascherina, senza rimuoverla a causa del rischio di contagio altissimo essendo uno spazio chiuso. Nonostante le misure di sicurezza.  E questo, per il futuro, deve essere il vero salto di qualità che i cittadini devono fare perché, senza il rispetto delle regole, il Covid può essere micidiale. La mascherina, infatti, impedisce all’eventuale contagiato di diffondere più velocemente il virus.
Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nemea, 15 rinvii a giudizio per il clan Soriano

manfredi

Coronavirus e scuola, sui bus distanziamento di un metro

Antonio Battaglia

Taglio posti ospedale Catanzaro, il Dg a Calabria 7: “Rassicurazioni da Cotticelli”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content