Calabria7

CCIAA Catanzaro: nuovi fondi per commercio, turismo e agricoltura

CCIAA Catanzaro

Dopo il primo bando “Affrontiamo l’emergenza” che ha messo in campo risorse per 1,5 milioni di euro per l’erogazione di finanziamenti interamente garantiti dall’ente camerale attraverso il Cofidi Calabria, la giunta della Camera di commercio di Catanzaro ha deliberato nella riunione di ieri nuovi interventi a sostegno delle imprese per favorire la ripartenza del sistema produttivo della provincia di Catanzaro, attraverso un prelievo di oltre 1,1 milioni di euro dal patrimonio camerale.

Il primo strumento ad essere avviato nelle prossime settimane sarà un bando, su un modello nazionale predisposto da Unioncamere, per l’erogazione di voucher a copertura degli interessi che le imprese dovranno corrispondere sui finanziamenti di qualsiasi natura attivati nel corso dell’emergenza Covid-19. In particolare saranno erogati voucher che copriranno un montante di circa 6 milioni di euro di credito. L’intervento consentirà, di fatto, una immediata immissione di liquidità nelle casse delle imprese che saranno complementari alle altre misure messe in campo dal governo e dalla Regione Calabria. Ulteriori misure di intervento saranno messe in campo con uno stanziamento di 250 mila euro a favore del settore turistico e con ulteriori 250 mila euro per l’agricoltura, due comparti determinanti nel sistema economico della provincia di Catanzaro che saranno supportati con strumenti ad hoc in via di definizione.

La giunta ha inoltre indicato ulteriori misure a supporto del digitale con un programma triennale per l’erogazione di voucher per un totale di 360 mila euro e ha destinato ulteriori 100 mila euro annuali sul comparto turismo attraverso la creazione di un brand ‘Catanzaro’ che servirà da motore promozionale per i prossimi 3 anni e che sarà realizzato con il supporto dell’Istituto nazionale ricerche turistiche (Isnart). Insieme agli interventi a favore delle imprese, l’azienda speciale Promocatanzaro lavorerà sull’erogazione di voucher destinati ai consumatori per un importo totale di 100 mila euro che serviranno ad incoraggiare la spesa presso gli esercizi commerciali del territorio. La giunta camerale ha inoltre riservato una quota di circa 300 mila euro da modulare nelle prossime settimane in base alle azioni messe in campo a livello centrale e a livello regionale.

«La giunta camerale in oltre 4 ore di riunione ha deliberato un piano di interventi che, sono certo, contribuirà in maniera significativa al rilancio economico post-emergenza in Calabria. A tutti i componenti di giunta voglio porgere il mio più sincero ringraziamento per lo straordinario supporto e il gran lavoro fatto – ha spiegato il presidente della Camera di commercio di Catanzaro, Daniele Rossi – Abbiamo sbloccato più di 1 milione di euro del nostro patrimonio per destinarlo alla gestione dell’emergenza attraverso strumenti mirati e tarati sulle reali necessità delle imprese catanzaresi segnalate dalle associazioni di categoria.

L’unico rammarico è non poter pubblicare immediatamente i bandi e dover attendere il formale iter burocratico che abbiamo ad ogni modo già avviato. Le proposte formulate dalla giunta dovranno adesso essere analizzate, discusse ed approvate dal consiglio camerale che si riunirà nei prossimi giorni e, dopo l’approvazione del consiglio, le stesse proposte dovranno nuovamente tornare in giunta per la ratifica finale. Di fatto – ha aggiunto Rossi – perderemo altre settimane a causa di rigide norme e di una burocrazia che, in questa drammatica fase, rischia solo di complicare e ritardare interventi che andrebbero invece attuati con la massima urgenza».

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Sud Economics Summer School”, domani giornata conclusiva

Matteo Brancati

Lega: al via in Calabria la scuola di formazione politica

manfredi

Spaccia droga nella “zona rossa”, arrestata una donna a Squillace

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content