Calabria7

C’è il Piano Casa regionale. Esultano Caputo e De Caprio

Pierluigi Caputo, Antonio. De Caprio piano casa

“La variazione alla legge regionale che riguarda il Piano casa’ approvata nel corso dell’ultima riunione del Consiglio, dota la Regione Calabria di uno strumento normativo capace di venire incontro non solo alle esigenze di settore ma anche alle necessità di tipo economico scaturite a causa dell’emergenza sanitaria”.

Lo affermano i consiglieri regionali Pierluigi Caputo (Jole Santelli Presidente) e Antonio De Caprio (Forza Italia), entrambi eletti nel cosentino, firmatari della legge.

Un Piano Casa più moderno

“Il nuovo provvedimento normativo – evidenziano Caputo e De Caprio – modernizza il Piano Casa datato agosto 2010, superando aspetti tecnici e interpretativi, e permette un incremento della superficie delle unità immobiliari dal 15 al 20% entro lo stesso limite massimo di 70 metri quadrati (200 metri quadrati per le destinazioni non residenziali)”.

Questo aumento di superficie però è “previsto al solo fine di favorire il miglioramento delle unità di piccola dimensione e prevede altresì la possibilità di incremento volumetrico anche per edifici unifamiliari maggiori di 1000 metri cubi a condizione che migliorino la classe energetica o l’efficienza sismica”.

Compatibilità con eco e sisma bonus

Proprio quest’ultimo aspetto, è stato inserito nella norma per conciliare la legge regionale con le disposizioni governative in materia di eco-bonus e sisma-bonus.

“Nel nuovo disposto legislativo – aggiungono – sono state equiparate le misure per il recupero dei sottotetti del ‘Piano Casa’ con quelle della legge urbanistica della Calabria numero 19 del 2002”.

Secondo Caputo e De Caprio, infine, “la nuova legge per il Piano Casa è frutto di un lavoro dettato non solo dalla necessità di aggiornare il quadro normativo per un settore cruciale per l’economia calabrese ma anche per dare un contributo significativo in termini di agevolazioni di natura tecnica”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Arces di Viadana invita l’Ader per incontro collaborativo

Matteo Brancati

L’ex azzurro Daniele Masala docente all’ UMG di Catanzaro

nico de luca

Covid-19, economia fragile. Amarelli: ripercussioni saranno gravi

Antonella Gatto
Click to Hide Advanced Floating Content