Calabria7

Celia: bene presepe, ora però parcheggi ed area emergenza

Fabio Celia su Caffè Imperiale

“Piazza Prefettura, lo spazio principale del Centro storico di Catanzaro, si appresta a cambiare volto, almeno per i prossimi due mesi.

Un capannone grande ed immagino accogliente ospiterà per tutto il periodo natalizio un immenso presepe di sabbia, appositamente costruito all’interno e visitabile da tutti, per la gioia di grandi e piccini”
Esordisce così Fabio Celia, esponente del gruppo FareperCatanzaro all’interno del consiglio comunale.

“Una buona e bella iniziativa per le imminenti Feste di fine anno nella città capoluogo di regione che però stimola anche riflessioni di carattere critico affatto secondarie. L’effetto della coperta corta non giova a nessuno, tantomeno ai cittadini di una comunità da sempre afflitta dalla mancanza perdurante di parcheggi.

E se è vero che l’enorme capannone del super-presepe annulla la cinquantina di posti auto offerti dalla Piazza antistante la Provincia, la ‘coperta’ diventa davvero troppo corta, specie con questi primi freddi intensi stagionali.
Ecco perché – continua il consigliere di opposizione – speriamo e siamo sicuri che gli assessorati autori di questa bellissima (senza ironia) iniziativa natalizia, avranno di sicuro studiato un piano alternativo per sopperire alla mancanza di posti auto proprio nel periodo clou delle feste. Aspettiamo fiduciosi, nell’interesse dei commercianti e degli impiegati soprattutto.

Ma c’è una ulteriore sfaccettatura della vicenda che preoccupa se non addirittura inquieta. Nel Piano Comunale di Protezione Civile, la Piazza Rossi (più comunemente definita Piazza Prefettura) è individuata tra le aree di emergenza in caso di evento sismico.

Nel PCPC disponibile sul sito ufficiale del Comune di Catanzaro (scheda 9) lo spiazzo in questione è accreditato di 560 persone. Anche in questo caso, a fronte dell’indisponibilità per circa due mesi di Piazza Prefettura, sarà bene far sapere alla popolazione residente nei paraggi quale sia l’area di destinazione più vicina in cui convergere in caso di emergenza.
La prevenzione ed una buona comunicazione – conclude Fabio Celia – com’ è noto sono fondamentali in ogni comunità che si ritiene civile”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Celia: “A Catanzaro anche le feste di quartiere utili al clientelismo”

manfredi

Elezioni: rieletti i sindaci di Sellia Marina, Sellia e Zagarise

manfredi

Abruzzo, per la prima volta Mirarchi racconta quei momenti drammatici

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content