Calabria7

Cerca di uccidere figlio di pochi mesi con farmaci nel biberon e poi tenta suicidio

precipita cestello

Ha cercato di uccidere il figlio di pochi mesi e ha tentato il suicidio.

Tragedia in un appartamento di Venaria Reale, comune alle porte di Torino. Ricoverati in ospedale, entrambi non sembrano in pericolo di vita. Sul posto stanno intervenendo i carabinieri, che indagano sulle modalità e sui motivi del gesto. Al momento della donna si sa soltanto che ha 42 anni.

A quanto si apprende, la madre ha cercato di avvelenare il figlio sciogliendo una sostanza non ancora accertata nel biberon e poi ha tentato di tagliarsi le vene. La donna è ricoverata all’ospedale di Rivoli, il bimbo all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino. A dare l’allarme è stato il marito che, tornato a casa, ha chiamato il 118.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Non accetta la fine della storia con la fidanzata e si dà fuoco: gravissimo

Matteo Brancati

Bimba di 8 anni muore in ospedale dopo un malore a scuola

Mirko

Rubano auto con bimbo a bordo e si scontrano con un’altra, arrestati

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content