Non è possibile copiare i contenuti di questa pagina

Calabria7

Cgil incontra vice Ministro, cultura e teatro come opportunità lavorativa (SERVIZIO TV)

Di Carmen Mirarchi

La Slc Cgil Calabria e la Cgil area Vasta ha organizzato un importante incontro con il vice Ministro Maria Laura Orrico. Si tratta della prima uscita dell’unica rappresentante calabrese del Governo CinqueStelle – PD.
“Facciamo una cosa innovativa per parlare delle opportunità lavorativa con un sottosegretario” ha detto Daniele Carchidi, segretario Slc Cgil Calabria.

“Speriamo possa essere l’inizio di un ragionamento concertativo per creare opportunità di lavoro stabile all”interno della produzione culturale.  Si parte con la Orrico ma in teoria dovremmo ribaltarlo sulla Regione e gli enti provinciali e comunali.  Questi sono stati sordi alle nostre proposte” ha sottolineato  ancora  il segretario generale Slc Cgil Calabria. Cultura come possibilità di lavoro dunque.  “Siamo una regione a forte vocazione turistica, la cultura potrebbe essere inserita nell’ambito del turismo integrato”.

Ad esempio la creazione di compagnie teatrali stabili potrebbe diventare opportunità lavorativa serie e stabile. L’arte e la creatività sono alla base dello sviluppo sociale e civile di una comunità e dare l’opportunità a chi ha coraggio e passione,  oltre che un talento naturale,  di dedicare all’arte la propria vita è fondamentale se vogliamo crescere ed evolvere come comunità.

“Chi vuole fare teatro o cultura lo deve fare nel tempo libero mentre invece potrebbero essere opportunità lavorative serie ed è quello che cercheremo di creare ” ha concluso Carchidi.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Provincia , Abramo firma l’ok al bilancio e al piano opere pubbliche

Carmen Mirarchi

Santuario di Dipodi, aperto l’anno giubilare in occasione del millenario

Matteo Brancati

Umg Catanzaro: “La tutela dei diritti tra giurisdizione e autorità indipendenti”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content