Chi era Roberto, il giovane morto nell’incidente di Cropani. Sersale è in lutto: “Tutto ciò non si può accettare”

La Procura di Catanzaro aprirà un fascicolo d'indagine sull'incidente e nel frattempo ha provveduto a sequestrare i due mezzi coinvolti

E’ un giovane di appena 25 anni la vittima del terribile incidente avvenuto nella serata di ieri lungo la strada provinciale 180. Si tratta di Roberto Spadafora di Sersale. Era a bordo del Fiat Panda che, per cause in corso di accertamento, si è scontrata frontalmente con un’Alfa 159 che procedeva in senso contrario in località Orto Grande. L’impatto è stato violentissimo e per Roberto non c’è stato nulla da fare. La Procura di Catanzaro aprirà un fascicolo d’indagine sull’incidente e nel frattempo ha provveduto a sequestrare i due mezzi coinvolti. Rilievi e sopralluoghi affidati ai carabinieri che nella serata di ieri hanno svolto tutti gli adempimenti necessari per ricostruire la dinamica del sinistro e stabilire le eventuali responsabilità.

Il cordoglio di Sersale e Cropani

Il cordoglio di Sersale e Cropani

Due comunità sconvolte dalla tragica notizia. Sersale dove Roberto Spadafora abitava insieme alla sua famiglia e Cropani il cui sindaco ha espresso pubblicamente sui social il cordoglio per quanto avvenuto: “Ci stringiamo forte alla famiglia di Roberto esprimendo loro sentimenti di profonda tristezza e di cordoglio per l’immane tragedia” ha scritto il primo cittadino a nome di tutta la comunità di Cropani.

Commovente il ricordo del proprio concittadino da parte del Comune di Sersale: “Ieri sera, Roberto, la cui vita è stata una tela di gentilezza, educazione e infinita dolcezza, se n’è andato, lasciando tutta la comunità in un profondo e silenzioso sconforto. L’Amministrazione Comunale – si legge su Facebook – tutta esprime le più sincere condoglianze ai suoi cari. Tutto ciò non si può accettare. CHE LA TERRA TI SIA LIEVE caro Roberto”

LEGGI ANCHE | Tragico incidente tra Cropani e Sersale, due auto si scontrano e muore un giovane di 25 anni (FOTO)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
Accolto l'appello della difesa. Nessuna pericolosità sociale: "non esistono elementi da cui desumere l'appartenenza alla 'ndrangheta"
Buone notizie dall'occupazione: è aumentata anche nel 2023, sia nella componente autonoma sia per quella alle dipendenze
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved