Chiuso noto ristorante a Soverato, violate le normative igienico-sanitarie

Al termine dei controlli sono state elevate sanzioni amministrative per un importo di 6mila euro
locale soveratese

Nei giorni scorsi, a seguito di ispezione igienico-sanitaria effettuata dal Nas carabinieri di Catanzaro su richiesta della Compagnia di Soverato e da successivi accertamenti amministrativi, il Comune di Soverato ed il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Catanzaro hanno disposto la chiusura di una nota attività di ristorazione con annesso intrattenimento danzante ubicata su area demaniale nell’area del soveratese. Si tratta del “Pesce Ubriaco“.
In particolare, sono state riscontrate carenze igienico-sanitarie relativamente ai locali destinati alla ristorazione nonché la mancanza di spogliatoi ed idonei servizi igienici per il personale addetto alla manipolazione degli alimenti, in violazione alle normative riguardanti la sicurezza e l’igiene sui luoghi di lavoro e per cui il legale rappresentante veniva deferito alla Procura della Repubblica di Catanzaro. Riscontrata, inoltre, la mancanza di documentazione propedeutica al favorevole esito del procedimento amministrativo per l’apertura e per la conduzione dell’attività.

Sanzioni per 6mila euro

Sanzioni per 6mila euro

Per questi motivi, sono state elevate sanzioni amministrative per un importo di 6mila euro. Il controllo è stato effettuato unitamente a personale della Stazione carabinieri di Soverato, a quello della Stazione carabinieri forestali di Soverato, al personale del Nucleo carabinieri Ispettorato del Lavoro di Catanzaro nonché al personale della Capitaneria di Porto di Soverato che procedevano rispettivamente per quanto di competenza. Il procedimento penale pende nella fase delle indagini preliminari.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La coppia – 41 anni lui, 43 anni lei – è stata denunciata dai carabinieri per atti osceni in luogo pubblico
I filmati venivano pubblicati online su siti illegali attraverso i quali l'uomo avrebbe avuto accesso anche a materiale pedopornografico
Alla vista dei poliziotti, la donna è andata ancora di più in escandescenza arrivando ad aggredirli e a sputargli addosso
Un quarantaseienne originario della Tunisia è stato fermato dai carabinieri
La cantante siciliana porterà al teatro Politeama un'esibizione intima, con tutti i suoi grandi successi riarrangiati con chitarre e violino
"Il Movimento 5 stelle Calabria si è fatto promotore di una due giorni di dibattiti pubblici per discutere assieme ai cittadini"
I familiari hanno presentato denuncia e la Prefettura ha attivato il Piano provinciale persone scomparse
I commissari avranno il compito di adottare il provvedimento di adesione all’ente di governo d’Ambito
Il sacerdote ha deciso di ricordarli entrambi nel corso della messa celebrata oggi, pregando indistintamente per entrambi
I due si erano già sposati sei anni fa in Comune, ma la volontà era quella di sigillare il loro amore davanti a Dio e alla Chiesa
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved