Calabria7

Ciclone in arrivo in Calabria, si alza il livello di allerta

Il ciclone che attraverserà il Mediterraneo che muove dal Canale di Sicilia verso lo Jonio ha alzato il livello di allerta meteo in Calabria. Gran parte della regione è in allerta meteo rossa. A Cosenza pur essendo il livello arancione, si invita la cittadinanza a non allontanarsi dalle proprie abitazioni. Chiuse scuole e strutture sportive a Catanzaro, nel Lametino, in provincia di Reggio Calabria e Crotone. L’uragano colpirà prevalentemente la fascia jonica con alto rischio di alluvioni, previste forti mareggiate, nella zona rossa rientrano città popolose come Reggio Calabria, Catanzaro, Crotone e Corigliano-Rossano. Rovesci sulla Locride, le Serre e nel Catanzarese, per poi estendersi alla fascia crotonese fino allo Jonio cosentino. Attesi fenomeni intensi di maltempo con forti venti e conseguente rischio idrogeologico.

Catanzaro allerta meteo

Catanzaro il sindaco ha disposto la chiusura di tutti gli istituti scolastici e degli impianti sportivi per lunedì 25 ottobre. Ordinanza applicata anche a Soverato, nel Lametino, a Gizzeria, Girifalco, Marcellinara e San Pietro a Maida.

LEGGI ANCHE | Allerta meteo rossa in Calabria, scuole chiuse a Catanzaro

Cosenza

Il Settore Protezione Civile del Comune di Cosenza, attraverso la dirigente, Ing.Antonella Rino, ha diffuso un avviso alla cittadinanza a seguito del messaggio di allerta meteo della Protezione civile regionale con il quale è stata comunicata a Palazzo dei Bruzi l’allerta arancione su tutto il territorio comunale, dalla mezzanotte di oggi e per tutta la giornata di domani, lunedì 25 ottobre, fino alle ore  24,00. Nel messaggio di allerta meteo diramato dalla Protezione civile regionale si prevedono, su tutto il territorio comunale, “precipitazioni diffuse ed intense, a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”. La Protezione civile comunale raccomanda alla cittadinanza di adottare le seguenti misure comportamentali: evitare di allontanarsi dalla propria abitazione se non strettamente necessario; non sostare in prossimità di fiumi, argini, torrenti, scarpate, ponti; porre estrema attenzione nell’attraversamento di sottopassi o ponti; fare attenzione alla possibile caduta di rami e alberi; non sostare nella zona di possibile caduta di cornicioni o tegole; non sostare in locali interrati o seminterrati esposti a possibili allagamenti o inondazioni.

LEGGI ANCHE | Uragano in arrivo nel Mediterraneo, allerta rossa in Calabria: ecco dove

Crotone

A seguito dell’allerta meteo, livello arancione, prevista per domenica 24 ottobre il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, convocato dal sindaco Voce, è attivo h 24 per monitorare la situazione e per eventuali interventi che si rendessero necessari sul territorio. Si invita la cittadinanza alla massima attenzione e collaborazione. Nella giornata di domani limitare gli spostamenti, evitare la circolazione e la sosta presso alvei, fiumi, corsi d’acqua, sottopassi. Si invita a rispettare le norme di sicurezza ed in particolare i residenti presso abitazioni ubicate presso alvei, fiumi, corsi d’acqua sono invitati a non sostare nei piani bassi.
Particolare attenzione e prudenza si chiede ai residenti nelle zone che sono state già oggetto di criticità dovute ad avverse condizioni meteo. Allo stesso modo i titolari di esercizi commerciali che, in passato, sono stati oggetto di situazioni di criticità dovute ad avverse condizioni meteo sono invitati a mettere in sicurezza sugli scaffali alti le proprie merci.

Reggio Calabria

L’amministrazione comunale di Reggio Calabria ha decretato la chiusura delle scuole lunedì 25 ottobre, mentre monitora la situazione attraverso l’attività del Centro Operativo Comunale ed invita i cittadini fino alle ore 24.00 di domani, lunedì 25 ottobre 2021 alla massima prudenza, richiamandosi alle raccomandazioni diffuse dalla Protezione Civile: non mettersi in viaggio se non strettamente necessario; evitare i sottopassi;· abbandonare i piani seminterrati o interrati se ubicati in zone depresse o a ridosso di fiumi, torrenti tombati o con sezioni d’alveo ristrette per cause antropiche; nelle aree indicate nel punto precedente raggiungere i piani superiori; non sostare in prossimità di aree con versanti acclivi che potrebbero dare origine a colate rapide di fango e crolli di blocchi rocciosi. La situazione sarà monitorata, costantemente, dal servizio di Protezione civile comunale e dalla Polizia locale.

Vibo Valentia

Allerta arancione sul Vibonese dove sono previsti rovesci sparsi a carattere temporalesco. Tra i Comuni della provincia di Vibo Valentia che si prevede saranno colpiti dall’ondata di maltempo, appare Polia cui scuole di ordine e grado resteranno chiuse domani 25 ottobre. Le forti piogge potrebbero provocare danni e comportare rischi per l’incolumità dei cittadini e disagi alla viabilità. 

Scuole chiuse

  • Catanzaro
  • Palmi (Reggio Calabria)
  • Siderno (Reggio Calabria)
  • Polistena (Reggio Calabria)
  • Locri (Reggio Calabria)
  • Benestare (Reggio Calabria)
  • Bovalino (Reggio Calabria)
  • Taurianova (Reggio Calabria)
  • Brancaleone (Reggio Calabria)
  • Caulonia (Reggio Calabria)
  • Mammola (Reggio Calabria)
  • Ardore (Reggio Calabria)
  • Bagaladi (Reggio Calabria)
  • San Giorgio Morgeto (Reggio Calabria)
  • Cinquefrondi (Reggio Calabria)
  • Marina di Gioiosa (Reggio Calabria)
  • Stilo (Reggio Calabria)
  • Roccella Jonica (Reggio Calabria)
  • Gerace (Reggio Calabria)
  • Soverato (Catanzaro)
  • Girifalco (Catanzaro)
  • Marcellinara (Catanzaro)
  • Satriano (Catanzaro)
  • Borgia (Catanzaro)
  • Sellia Marina (Catanzaro)
  • Taverna (Catanzaro)
  • Chiaravalle (Catanzaro)
  • Settingiano (Catanzaro)
  • Tiriolo (Catanzaro)
  • Cropani (Catanzaro)
  • Cerva(Catanzaro)
  • Zagarise (Catanzaro)
  • Sersale(Catanzaro)
  • Magisano (Catanzaro)
  • Albi (Catanzaro)
  • San Pietro a Maida (Catanzaro)
  • Cardinale (Catanzaro)
  • Andali (Catanzaro)
  • Fossato Serralta (Catanzaro)
  • Polia (vibo Valentia)
  • Pentone (Catanzaro)
  • Torre di Ruggiero (Catanzaro)
  • Botricello (Catanzaro)
  • Campana (Cosenza)
  • Strongoli (Crotone)
  • Cirò Marina (Crotone)
  • Petilia Policastro (Crotone)
  • Pallagorio (Crotone)
  • Melissa (Crotone)
  • Isola Capo Rizzuto (Crotone)
  • Rocca di Neto (Crotone)
  • Casabona (Crotone)
  • Mesoraca (Crotone)
  • Scandale (Crotone)
  • Roccabernarda (Crotone)
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rinascita Scott, la Cassazione annulla con rinvio la posizione di Laquaniti

Gabriella Passariello

L’editoriale, Gettonopoli Catanzaro: sarà mica che dall’istanza del Codacons salta fuori qualche nome di…peso?

Danilo Colacino

Manovra: Mangialavori: “2 mln per opere pubbliche a Vibo”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content