Calabria7

Cinema, Spirlì elogia il regista Frammartino: “Immenso orgoglio per la Calabria”

“Il riconoscimento che la Mostra del Cinema di Venezia ha tributato al film “Il buco” è un immenso orgoglio per la Calabria. Rivolgo i miei complimenti più grandi al regista Michelangelo Frammartino per il suo straordinario lavoro e lo ringrazio per avere definito la nostra terra, al momento della premiazione, “regione più bella d’Italia”». Lo dichiara il presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì, in merito al Premio speciale della giuria di Venezia 78 per il film “Il buco”, ambientato e girato sul territorio del Pollino.
«La pellicola di Frammartino – aggiunge Spirlì – ha valorizzato in modo straordinario alcuni dei nostri luoghi più belli, che meritano di essere conosciuti dal grande pubblico. Uno su tutti, l’Abisso del Bifurto, una grotta di origine carsica che è un tesoro naturalistico di livello mondiale. Il cineturismo – conclude Spirlì – può davvero essere uno strumento decisivo per lo sviluppo della Calabria e dei suoi borghi, luoghi pieni di storia e mistero, incastonati in paesaggi unici e incantevoli. Il Pollino, in particolare, è uno dei tre parchi nazionali della Calabria, un autentico polmone verde al centro del Mediterraneo”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, inaugurato il nuovo cinema del ‘Pugliese Ciaccio’ (SERVIZIO TV)

Matteo Brancati

Esplode un ordigno artigianale in Algeria: cinque civili sono rimasti uccisi

bruno mirante

Turismo, 3 ore di attesa per imbarcarsi verso la Sicilia

Giovanni Caglioti
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content