Calabria7

Cirò: cacciatore tenta di nascondersi con fucile in spalla, denunciato

rifiuti pericolosi

I carabinieri della stazione forestale di Cirò, durante un servizio di controllo dell’attività venatoria hanno denunciato un cacciatore che, fucile in spalla, in località Pittaffo, alla vista dei militari, aveva tentato invano di nascondersi tra la vegetazione.

Nel corso degli accertamenti il cacciatore ha dichiarato che l’arma era senza riduttore, il dispositivo che si pone all’interno delle armi a ripetizione e semiautomatiche per limitare il numero delle cartucce a due, così come è sancito dalla normativa vigente.

Pertanto i carabinieri hanno sequestrato l’arma e il suo munizionamento, per interrompere l’esercizio illegale della caccia. L’uomo, originario del Crotonese ma residente a Cariati (Cs), è stato denunciato per la violazione della legge 157/1992 relativa la protezione della fauna selvatica omeoterma e il prelievo venatorio.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Esodo, anche oggi tre ore di attesa agli imbarchi per la Sicilia

Antonio Battaglia

Ritrovato scheletro umano a Gizzeria, forse l’anziano scomparso nel 2016

Carmen Mirarchi

Controlli Polizia stradale Crotone: denunce, multe e patenti ritirate

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content