Cirò Revolution Day, a Londra degustazione di vini calabresi nel più antico wine club del mondo

Un collettivo di produttori del Cirò doc porterà le sue migliori specialità all'evento presso il 67 Pall Mall a Londra, wine club con 100 anni di storia

Il vino calabrese Cirò arriva a Londra nell’esclusivo wine club Pall Mall. Il risultato è stato possibile grazie a “Cirò Revolution”, un collettivo di produttori del Cirò doc che è nato con l’intenzione di dare una scossa vitale al sistema vitivinicolo locale, dimostrando che l’innovazione, unita al rispetto per la tradizione e per il vitigno autoctono Gaglioppo, può generare vini di eccezionale qualità, capaci di raccontare la storia e l’unicità del loro terroir.

Cirò Revolution Day

Cirò Revolution Day

Il “Cirò Revolution day” si svolgerà il 19 marzo 2024 presso il 67 Pall Mall a Londra, il wine club più esclusivo e storico al mondo, con 100 anni di storia, che ha riunito intorno al progetto appassionati e professionisti di vino che possono godere di una carta vini imponente con oltre 1.000 vini al bicchiere e quasi 6.000 bottiglie in totale provenienti da 52 paesi del mondo e un prestigioso calendario di masterclass con esperti e sommelier.

Il successo di questa iniziativa non si limita alla produzione di grandi vini, ma si estende all’aver instaurato una forma di collaborazione tra produttori che ha fatto scuola in tutta la Calabria e nel Sud Italia. Il modello Cirò Revolution ha infatti dimostrato come la cooperazione e la condivisione di conoscenze e risorse possano elevare l’intero settore, promuovendo una visione di crescita collettiva che supera la tradizionale competizione.

Le aziende calabresi che ne faranno parte

All’evento “Cirò Revolution Day” a Londra, saranno presenti le aziende che hanno contribuito a questa trasformazione: A’ Vita, Cataldo Calabretta, Sergio Arcuri, Tenuta del Conte, Vigneti Vumbaca, Fezzigna Vignaioli, Cerminara – Fratelli di Cirò, Dell’Aquila, Cote di Franze, Rocco Pirito e Gianni Lonetti. Sarà un’occasione unica per gli operatori del settore e la stampa internazionale di scoprire il potenziale del Cirò e di apprezzare la nobiltà del vitigno Gaglioppo anche attraverso una selezione di vecchie annate. Organizzato da Giusy Andreacchio, sommelier e broker calabrese di lunga esperienza nel mondo del vino a Londra, “Cirò Revolution Day” rappresenta non solo una celebrazione dei successi ottenuti ma anche un’ambizione condivisa di continuare a innovare, rispettando le radici e proiettando i vini di Cirò verso nuovi orizzonti internazionali.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved