Calabria7

Cittadini della periferia di Vibo in protesta, strada bloccata per ore

Sono senza acqua potabile. Da mesi. Per questo motivo, oggi i cittadini nella periferia di Vibo Marina hanno bloccato dalle 9:30 la strada che conduce a Portosalvo. Per circa tre ore hanno lamentato i problemi dell’irregolarità della fornitura idrica nel quartiere che costringe soprattutto le famiglie degli alloggi popolari Aterp a reperire ogni giorno, per tre volte, almeno 25 litri d’acqua per volta. Difficoltà accentuate nei nuclei familiari composti da invalidi e anziani. Segnalazioni e solleciti di intervento, a loro dire, sono stati ignorati sia da Sorical sia dal Comune di Vibo Valentia. Per far sentire la propria voce hanno sbarrato la strada con delle auto bloccando il traffico in entrata e in uscita da Vibo Marina, con momenti di tensione registrati tra autisti e manifestanti. Il flusso dei veicoli, dopo l’intervento delle autorità preposte avvenuto dopo le 11:00, è stato deviato sulla strada provinciale 522 fino alla smobilitazione del presidio, avvenuta dopo aver fissato un appuntamento per domani in Prefettura a Vibo Valentia per discutere e cercare soluzioni concrete all’attuale emergenza idrica.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Armi e droga nel Catanzarese, condannato giovane a Curinga

Mirko

Rogo in concessionaria auto a Cosenza

manfredi

Droga, operazione GdF: 18 arresti tra Lazio e Calabria

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content