Calabria7

Cittadini e sindaci vicini a Mascaro: aveva dato speranza a Lamezia (SERVIZIO TV)

di Carmen Mirarchi

Questa sera alle 19 in tantissimi si sono ritrovati a Lamezia Terme per sostenere l’ormai ex sindaco Mascaro dopo a decisione del Consiglio di Stato, che ha accolto il ricorso presentato dal Governo. I Commissari dopo solo 17 giorni tornano nella città della Piana.
Cittadini ed amministratori a sostegno dell’avvocato che secondo molti di loro “aveva dato una nuova speranza alle città. Una nuova Alba per Lamezia”.

Tra i presenti il sindaco di Catanzaro e Presidente della Provincia,Sergio Abramo che ha dichiarato:
“Non condivido questa sospensione dell’amministratore comunale di Lamezia Terme, è un vero peccato. Sono al fianco di Mascaro e di questa città che – ha detto Abramo – non meritano questa gogna. Noi vogliamo ancora lavorare per unire Catanzaro e Lamezia, creando un asse strategico per l’ intera Calabria. Anche io oggi faccio una piccola protesta per chiedere e sollecitare una modifica delle norme sullo scioglimento dei Comuni per infiltrazioni mafiose: con l’elezione diretta – ha sostenuto il presidente della Provincia  – un sindaco non può controllare tutti i candidati, sarebbe più giusto colpire solo il singolo responsabile di certi atti e non un sindaco che è eletto dal popolo e che, nel caso di Mascaro,è un grande professionista, un grande avvocato e – ha concluso Abramo – un grande sindaco”.

Tantissimi i sindaci della provincia ma anche di tutta la Calabria seduti al fianco di Mascaro, lo sostengono, lo applaudono, vogliono che venga ridata una vera amministrazione a Lamezia Terme.

A sostegno di Mascaro presenti anche l’ormai ex Presidente del Consiglio comunale di Lamezia Salvatore De Biase e il già assessore alle attività produttive di Lamezia Terme, Giuseppe Costanzo. Questi ai microfoni di Calabria7.it hanno manifestato rabbia e delusione per un Commissariamento che ritengono “ingiustificato”. Non ci sarebbero, a loro avviso, le basi per questa decisione che, secondo De Biase e Costanzo, penalizza la città della piana, i cittadini e tutta la Provincia.

Ai microfoni di Calabria7.it anche alcuni cittadini. Imprenditori e pensionati. Insomma cittadini che a gran voce chiedono che Mascaro torni alla guida della città.
.

redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Concorso presidi: Codacons contro il Miur, appello infondato

manfredi

Cosenza, le minoranze politiche si oppongono: “Occhiuto torni a casa”

Andrea Marino

Catanzaro, lavori di bonifica area ex Mercati di viale Magna Graecia.

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content