Calabria7

Sorpreso a spacciare cocaina, albanese arrestato dopo inseguimento nel Cosentino

arrestato albanese

Nel quadro dei servizi predisposti dal commissariato di P.S. di Corigliano-Rossano, finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, nella serata del 20 ottobre, gli investigatori della squadra di polizia giudiziaria, arrestavano il cittadino albanese K. F. di anni 22 per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

L’attività investigativa traeva origini da strani movimenti del giovane nella frazione Schiavonea del comune di Corigliano-Rossano che richiedeva lunghi tempi di osservazione, controlli e pedinamenti. Il soggetto, dopo un inseguimento durante il quale si disfaceva di diversi involucri di cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina, veniva bloccato dagli agenti. La perquisizione veniva estesa anche all’interno dell’abitazione dell’arrestato in cui veniva trovato un bilancino di precisione funzionante, vario materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi e diverse somme di denaro, di cui il predetto, disoccupato, non sapeva giustificare la provenienza. Alla luce di quanto sopra, K.F. veniva arrestato in flagranza del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, dalla tendopoli di Rosarno un positivo irreperibile

Damiana Riverso

Traffico di reperti archeologici a Vibo Valentia, in 8 a giudizio

Carmen Mirarchi

Migranti positivi al Covid in Calabria, in 24 trasferiti dai centri di Amantea e Rende

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content