Cocaina nascosta sotto il sedile dell’auto, arrestato un 22enne a Cosenza

Il Tribunale ha convalidato l’arresto e ha condannato il giovane con sentenza di patteggiamento alla pena di un anno e 4 mesi con sospensione condizionale della pena
cocaina cosenza

Continuano incessanti i servizi straordinari di controllo del territorio svolti dalla Polizia a Cosenza. Durante un posto di controllo effettuato nelle ore notturne, il personale della Squadra Volanti della Questura ha tratto in arresto un giovane 22enne fermato poiché trovato in possesso oltre ad 8 dosi di cocaina occultata sotto il sedile dell’auto, di un ingente somma di denaro. Successivamente si è proceduto ad effettuare una perquisizione domiciliare dove sono stati rinvenuti dagli agenti ulteriori 15 grammi di cocaina nonché hashish e due barattoli contenenti circa 35 grammi di marjuana essiccata. Oltre allo stupefacente è stato trovato nell’abitazione del giovane anche materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Giovane condannato a un anno e 4 mesi

Il Tribunale di Cosenza, su richiesta della locale Procura coordinata dal procuratore Mario Spagnuolo, ha convalidato l’arresto e ha condannato lo stesso con sentenza di patteggiamento alla pena di un anno e 4 mesi con sospensione condizionale della pena. Il tutto si comunica nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) al fine di garantire il diritto di cronaca.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Il progetto dovrebbe nascere in prossimità del fiume Castace, in un'area depressa che, quando piove, diventa un acquitrino melmoso"
“Ho la camicia bianca", un messaggio per depistare e defilarsi, ma che portò all'aggressione di Davide Ferrerio
Dopo l'avviso di conclusione indagini emesso dalla Dda, nuovi atti sulla gestione dei rom sui voti nella nuova informativa della Mobile
È successo in un'azienda agricola in località Thurio, a Corigliano Rossano. L'uomo aveva 32 anni ed era originario dalla Romania
L'incidente avvenne con il crollo del vecchio muro di sostegno che travolse i lavoratori. Ecco la sentenza del Tribunale
La Calabria non vede ancora l'apertura di showroom. L'apertura segue quella del Plan & Order Point di Cosenza Rende
L'uomo è stato aggredito selvaggiamente da due detenuti. Scontava la sua condanna a 24 anni per la morte di Alice Scagni
Al posto dei soliti aggiornamenti, nella pagina del primo cittadino è stato pubblicato stamattina un video di tre ore di una spiaggia tropicale
È accaduto Sant'Onofrio, comune a pochi chilometri da Vibo Valentia. A segnalare la vicenda è stata l'associazione "Bubini Aps"
Esclusiva
Il racconto dell'assalto avvenuto vicino allo stadio: "Erano una decina di ultras. Hanno devastato l'auto, tentato di strozzarmi e mi hanno spaccato la testa"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved