Coda fredda un Cosenza audace: Cremonese corsaro al “Marulla”

I silani si rendono protagonisti di buona prestazione, ma nel finale graffia ancora il bomber campano

Sempre lui. La Serie B è la casa del bomber napoletano, ancora una volta decisivo per la Cremonese. Il sesto centro nelle ultime sei gare lo segna al “Marulla” contro un buon Cosenza, facendo gioire Giovanni Stroppa alla sua seconda partita sulla panchina dei lombardi.

A fare la partita sono stati sicuramente i padroni di casa, che hanno centrato un palo con Tutino al 40′ e impegnato Sarr almeno altre tre volte. La squadra grigiorossa si è invece affidata soprattutto alle iniziative sulla destra, peccando però di precisione quando ha potuto calciare verso la porta di Micai, praticamente mai impegnato in parate di rilievo. Nella ripresa botta e risposta firmato Collocolo (cresciuto nel settore giovanile rossoblù), in gol appena dopo l’ora di gioco, e Mazzocchi. A graffiare nel finale è però il solito Coda, che da bomber d’area di rigore approfitta di un’incertezza in uscita di Micai e di nuca mette in porta il definitivo 1-2 che rilancia le ambizioni-promozione della Cremonese.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Secondo le previsioni, l'adesione sarà massiccia e potrebbero saltare 1,5 milioni di visite, esami e interventi
Riconosciute tutte le aggravanti contestate dal pm: futili motivi, crudeltà e il fatto di aver compiuto il delitto durante la convivenza con la compagna
L'iniziativa mira ad alleviare le difficoltà di molte famiglie colpite dalla crisi economica
L'allarme è stato lanciato alle 15.45 e sul posto sono intervenuti l'elicottero del 118 e l'ambulanza con l'equipe medica
Lo comunica l'Arera spiegando che "la variazione è determinata interamente dalla diminuzione della spesa per la materia gas naturale"
La festività è stata vissuta anche quest'anno all'insegna della assoluta sobrietà con un pensiero particolare rivolto ai colleghi deceduti nel compimento del loro dovere
Nel corso della direttissima in Tribunale, è stato convalidato l'arresto e disposto l'ordine di presentazione giornaliero alla polizia giudiziaria
Cittadina marocchina ha giurato fedeltà alla Costituzione della Repubblica
Il giovane è in cella con un detenuto di 50-60 anni, un 'angelo custode', che in accordo con la direzione ha accettato di 'seguirlo'
Per i giudici si è trattato di duplice omicidio volontario più uno tentato
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved