Calabria7

Comitato ristoratori Catanzaro, crescono le adesioni e… il malcontento

(g. c.) All’ indomani della costituzione del Comitato Ristoratori Catanzaro e dell’ appello rivolto alle istituzioni, Regione, Provincia e Comune con una lettera dai toni propositivi che fotografano l’ attuale momento di forte difficoltà e disperazione, crescono le adesioni e la partecipazione al neonato comitato.

L’ azione, organizzata, da tutti i ristoratori e titolari di bar del comune di Catanzaro sta registrando anche l’ adesione di imprenditori dalla provincia di Catanzaro circa un centinaio al momento . I numeri, come ci confermano fonti del comitato, tra l’ altro ieri presente in diretta Skype alla trasmissione di Lino Polimeni Articolo 21 con il suo rappresentante Antonio Alfieri, tenderanno a salire, perché le problematiche del settore nonostante un’ imminente Fase 2 verrebbero  amplificate maggiormente.
Il distanziamento sociale è il nemico principale e le restrizioni che verrebbero imposte da previsione comporterebbero un calo del 70 % dei fatturati.
Vedremo se nei prossimi giorni l’ atteso confronto con rappresentanti istituzionali sortirà qualche effetto.
Insomma, crescono le adesioni e cresce soprattutto il malcontento.
Preludio di un disagio sociale? Ci auguriamo di no, sperando che le istituzioni diano le risposte necessarie a chi ha scelto di investire nella propria nazione e soprattutto nella propria città e non abbandonino nessuno così come più volte è stato promesso.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Export: rinasce l’Istituto italiano per l’Asia, Daniele Rossi presidente

bruno mirante

OPINIONI | Quel maledetto 23 novembre del 1980 e i sedici eroi partiti da Catanzaro

Mimmo Famularo

Bocce, esordio vincente per la Catanzarese

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content