Calabria7

Comunali Catanzaro, l’ironia del Movimento 5 Stelle sul caso Mancuso: “Si salvi chi può”

“Filippo Mancuso ha ammesso di aver scelto il professor Donato come candidato a sindaco, quindi i cittadini catanzaresi si ritroveranno un uomo di sinistra e del meridione, sostenuto dalla Lega di Salvini. Si salvi chi può. I catanzaresi – scrive il Movimento 5 Stelle di Catanzaro in una nota – devono scegliere se affidarsi a un Donato “commissariato” o a un uomo con le mani libere come Nicola Fiorita”.

“Donato uomo di sinistra candidato della Lega”

“Non è una scelta difficile, ma quel che ci stupisce è l’atteggiamento del professor Donato, il quale al suo esordio parlò di progetto civico, – ricorda il Movimento 5 Stelle Catanzaro – mentre oggi si ritrova circondato dal principale esponente della Lega a Catanzaro. Un uomo che si diceva di sinistra e che accetta di fare il candidato della Lega, non può assolutamente contare sul consenso dei progressisti e di quelle forze socialdemocratiche che invece dovrebbero guardare altrove. Catanzaro e i catanzaresi hanno una grande chance, quella di affidare a Fiorita il governo cittadino”.

LEGGI ANCHE | Comunali Catanzaro, Mancuso diventa un caso. Fiorita: “Donato e Lega la stessa cosa”

LEGGI ANCHE | Il caso Mancuso infiamma il dibattito a Catanzaro. Donato replica a Fiorita: “Ubbidisce a Boccia”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Caos Sanità, ennesima protesta davanti alla sede della Cittadella regionale (VIDEO)

Damiana Riverso

Nascono in Calabria gli “uffici di prossimità” giudiziaria, i 25 Comuni coinvolti (VIDEO)

Mimmo Famularo

Campagna vaccinale, Speranza esulta: “Aumento significativo delle prime dosi”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content