Calabria7

Comune Cosenza: presentata petizione per dimissioni sindaco Occhiuto

Una petizione firmata da 500 cosentini che chiedono le dimissioni del sindaco, della Giunta e di tutti i Consiglieri comunali è stata protocollata al municipio di Cosenza prima dell’inizio del Consiglio comunale incentrato sul dissesto economico.

Una lettera, firmata da Giuseppina Calvelli (del Gruppo di cittadini “Salvate Viale Giacomo Mancini”), da Francesco Civitelli (Costruiamo il Futuro), e da una esponente dei Meetup cosentini, Maria Grazia Carlini, accompagna la petizione.

Nel documento si legge che “la chiusura del viale Giacomo Mancini, la distruzione e la cementificazione del parco che vi sorgeva, la chiusura di strade come Via Roma e lo stravolgimento dei flussi viari, non hanno fatto altro che aumentare in valore esponenziale il traffico e il conseguente stress e malessere dei cittadini”. Ma si citano anche problematiche, come “le discariche di spazzatura disseminate in città, la mancanza continua di acqua potabile e il completo abbandono del centro storico che ha problemi strutturali e di ordine pubblico gravi”. E ancora “lo spreco di denaro pubblico in sagre e manifestazioni prive di senso come pupazzi e luminarie ad agosto”.

“A questo – scrivono i cittadini – aggiungiamo il fallimento del Comune e i problemi personali del Sindaco per cui sarebbe, anzi è necessario che si metta da parte”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Salute: Società neonatologia celebra domani Giornata prematurità

Matteo Brancati

L’editoriale: La lunga notte del Capitano tra dura contestazione, anche ‘grillina’, e aneliti cesaristi

Danilo Colacino

Catanzaro, Riccio: “Gioco ‘sporco’ sulla pelle dei lavoratori Amc”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content