Comune di Sellia scelto per “Borghi di Calabria”

Suggestivo e straordinario per la vitalità che evoca al solo ricordare le tante attività che lo animano, mosse da uno spirito comunitario fuori dal comune, il borgo di Sellia si proietta nel cuore dell’Europa.

Il Comune guidato dal sindaco Davide Zicchinella, infatti, è uno dei sei Comuni che rappresenteranno la Calabria a un importante evento in programma a Bruxelles martedì prossimo, il 12 febbraio: l’evento è organizzato dall’Associazione Calabresi in Europa e ha come titolo “Borghi di Calabria, alla riscoperta del patrimonio storico, identitario ed enogastronomico”.

Il Comune guidato dal sindaco Davide Zicchinella, infatti, è uno dei sei Comuni che rappresenteranno la Calabria a un importante evento in programma a Bruxelles martedì prossimo, il 12 febbraio: l’evento è organizzato dall’Associazione Calabresi in Europa e ha come titolo “Borghi di Calabria, alla riscoperta del patrimonio storico, identitario ed enogastronomico”.

Per Sellia, che è l’unico Comune della provincia di Catanzaro a essere protagonista dell’evento, si tratta di un grande riconoscimento e anche di una imperdibile occasione per promuovere la sua bellezza nel contesto di un programma che, in linea generale, vuole trasmettere in Europa l’immagine di una Calabria positiva e propositiva, fatta di buone prassi e casi virtuosi: sotto questo aspetto, il borgo di Sellia, grazie anche alle intuizioni  dell’amministrazione Zicchinella, rientra a pieno titolo nel novero delle “eccellenze” della Calabria e del Mezzogiorno,  essendo il borgo con più spazi museali in Europa, il primo “Borgo avventura” a livello europeo, un borgo sempre più meta di turisti, un borgo che mette a disposizione di tutti un’offerta ambientale, naturalistica, storica e culturale di primo piano.

Oltre a Sellia, a rappresentare la Calabria nel convegno del 12 febbraio saranno anche i Comuni di Altomonte, Morano, Orsomarso, Belmonte e Longobucco, tutti in provincia di Cosenza. L’evento “Borghi di Calabria”, che si terrà al Teatro Istituto italiano di cultura di Bruxelles (Rue Livourne 38), è finanziato dal Settore Affari generali e istituzionali del Dipartimento Presidenza della Regione Calabria, in base alla legge regionale 52/2012- in materia di relazioni tra la Regione Calabria e le comunità dei calabresi all’estero.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved