Calabria7

“Consigli per la rivolta”, a Vibo spuntano manifesti anarchici che inneggiano alla violenza

Un risveglio particolare quello di Vibo Valentia questa mattina. Una prima domenica di avvento, bagnata di pioggia, la prima domenica di zona arancione che però a Vibo assume connotati particolari. La città, infatti in alcuni punti, è stata tappezzata di manifesti anarchici che inneggiano alla rivolta, alla libertà presa con la violenza.

Detenzione “ingiusta”

In uno di questi manifesti si fa riferimento alla detenzione di Leonardo Landi, militante anarco-insurrezionalista, tratto in arresto dopo una latitanza, colpito da un ordine di custodia cautelare per associazione con finalità di terrorismo e rapina dopo il furto in un ufficio postale a Lucca. Landi si trova  da gennaio 2020 nel carcere di Vibo Valentia. Nel volantino si parla di “trasferimento punitivo” (che dal carcere di Lucca lo ha portato a Vibo, ndr), e di “censura” e del fatto che Landi “è stato ingiustamente accusato di trovarsi in possesso di istruzioni per confezionare esplosivi rudimentali”. Gli anarchici si schierano dalla parte del detenuto sostenendolo e invocandone la libertà.

Vademecum per la rivolta

In un altro volantino si trovano istruzioni su come prepararsi a una rivolta: consigli su come coprirsi il volto, non portare telecamere, come reagire agli attacchi. Un vero e proprio vademecum per una rivoluzione armata e anonima.

Pensieri pericolosi in un momento storico delicato

Vibo Valentia si è svegliata così, tappezzata di questi volantini, inneggianti alla ribellione e alla violenza. “Chi aspira alla libertà non si misura”, scrivono gli anarchici. In un momento storico come quello che stiamo vivendo, dove la tensione sociale è alle stelle per tutti i retroscena legati alla pandemia da Coronavirus, messaggi come questi diventano ancora più pericolosi. (d.r.)

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sorpresi a rubare in un cantiere, arrestati per furto tre rom di Lamezia

Mimmo Famularo

Ucciso a colpi di pistola nel Reggino, arrestati gli autori dell’omicidio

Mimmo Famularo

Atti di pedofilia, tre arresti per tentato omicidio a Taurianova (VIDEO)

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content