Calabria7

Consigliere regionale Tassone: “A Serra San Bruno grande responsabilità” (VIDEO)

di Antonio Battaglia – L’emergenza Coronavirus fa capo anche a Serra San Bruno. Il comune del Vibonese è diventato ieri un’altra “zona rossa” calabrese dopo i comuni di Montebello Jonico (RC), San Lucido (CS), Cutro (KR), Rogliano e Santo Stefano di Rogliano (CS).

A tal proposito, la redazione di Calabria 7 ha intercettato in esclusiva Luigi Tassone, già sindaco di Serra San Bruno e attuale consigliere regionale del Partito Democratico. Un notevole contributo, il suo, grazie ad un lavoro di raccordo con Commissario Prefettizio e Asp di Vibo: “Pur non essendo più sindaco da qualche settimana, mi sono sentito in dovere di dare il mio modesto contributo in questo momento critico” afferma Tassone ai nostri microfoni.

L’apprensione nella cittadina è altissima, ma tutto sotto controllo: “C’è una legittima preoccupazione, ma allo stesso tempo i cittadini serresi rispettano le norme e rimangono dentro casa. Devono essere tutti responsabili e osservare le regole”.

Infine, una battuta sul Consiglio Regionale non ancora insediatosi: “E’ il momento dell’unità e di essere tutti responsabili. La cabina di regia doveva collaborare di più, informando le opposizioni, ma ora non servono le polemiche. Atteniamoci al messaggio di unità del Paese lanciato dal Presidente Mattarella”.

Redazione Calabria 7

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Pioggia in Calabria, inizio settimana con temporali di forte intensità

Matteo Brancati

Catanzaro, vescovo Bertolone celebra Via Crucis in carcere

Matteo Brancati

Catanzaro, a 10 anni dalla frana Janò vive tra isolamento e paura [INCHIESTA TV]

Maurizio Santoro
Click to Hide Advanced Floating Content