Calabria7

Consiglio comunale Catanzaro, sembra gossip ma non lo è…il “cambio” è già nei fatti

di Danilo Colacino – La politica non deve diventare pettegolezzo. Mai. Sarebbe un modo per svilirla, ma curiosamente nella ‘pratica’ le voci di corridoio (leggasi in gergo giornalistico pettegolezzo, appunto, o al massimo indiscrezione interessata!) la fanno da padrone.

Chissà allora chi era quel consigliere comunale che oggi pomeriggio nel pieno svolgimento del civico consesso stava aspramente criticando un collega con il vicino di posto (decliniamo al maschile, ma non è detto che sia questo il sesso di tutti e due o di uno dei ‘citati’) salvo poi andare al microfono e dire l’opposto con tanto di lodi sperticate e complimenti al detestato/a compagno/a di viaggio. Che notiziona, starà esclamando più di qualche lettore.

Peccato, però, che la folgorazione sulla Via di Damasco sia avvenuta dopo un messaggio giunto dall’alto. Da parte cioè di chi ha già deciso l’avvicendamento in un ruolo chiave, nei fatti se non sul piano formale, lanciando una nouvelle vague che senza voler blandire il lungimirante dirigente autore della medesima ‘sostituzione’ ci pare la sua ennesima brillante, o quantomeno sagace, intuizione.

Adesso, però, è tempo di vacanze estive e la riprova di quanto scritto l’avremo al rientro dalla ‘pausa’ a metà settembre circa. Fatto sta che domani vi proporremo una serie di curiosità sull’odierna seduta dell’assemblea cittadina, affatto banale come potrebbe invece sembrare a prima vista.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, capigruppo maggioranza contro Costanzo: “Manca di stile”

Matteo Brancati

Dl Sanità, Cotticelli: “Priorità sono legalità e assunzioni”

Mirko

Regionali Calabria 2020, tutti i seggi: fuori M5S e Tansi

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content